Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

45 millimetri di pioggia in 12 ore. Sulla strada frana un masso gigante – FOTO foto

MAREMMA – Continua a piovere senza soluzione di continuità in tutta la zona nord della Maremma, anche se la situazione sembra essere sostanzialmente sotto controllo. A Massa Marittima e Monterotondo le piogge accumulatesi nelle ultime 12h hanno raggiunto i 45 mm circa. La costante, ma moderata pioggia che si sta riversando sull’Alta Maremma ha fatto salire il livello dei corsi d’acqua che, però, dalle 16.30 circa sono in calo. Per dare alcuni dati più rilevanti segnaliamo il livello del Fiume Cornia a circa 4,30 m ampiamente sotto i limiti di capienza, il Fiume Pecora, attualmente in calo, il cui livello è rientrato sotto il I° livello di guardia (2,50 m). Da segnalare anche il fosso Rigiolato a Scarlino che si mantiene sotto il primo livello di guardia (3,00 m) arrivando a 1,90 m. Una squadra di operai è in giro per il territorio per monitorare ed intervenire in caso di necessità. Attualmente il personale del Consorzio Bonifica Alta Maremma è impegnato per “tamponare” la situazione sul fosso Cosimo in prossimità della foce dove il vento scirocco ed il mare grosso impediscono all’acqua di defluire efficacemente al mare con il conseguente allagamento dei campi circostanti (la foto sopra, di Patricia Montomoli, è stata scattato tra Scarlino alto e Scarlino Scalo).

A Gavorrano sulla strada che porta al parco della Finoria un enorme masso è caduto al centro della carreggiata bloccando di fatto il transito alle auto (nella foto). La roccia si è staccata dal costone a fianco della strada finendo propria sulla striscia di mezzeria. Per fortuna nessun veicolo in quel momento stava transitando. La strada per la Finoria in quel punto è stata chiusa creando qualche disagio ai residenti della zona.

Anche nel comune di Grosseto la situazione sta tornando alla normalità anche perché il mare sta continuando a ricevere: la viabilità è al momento regolare e non si segnalano particolari criticità. Per quanto riguarda il fiume Ombrone, al momento è aperta solo la fase due di allerta (3,50 metri all’idrometro del Berrettino). Il corso d’acqua è sottoposto a costante monitoraggio e la situazione è sotto controllo. Sotto costante monitoraggio anche i livelli del Fosso Molla e dei torrenti Bruna e Sovata che interessano la parte nord del territorio comunale di Grosseto. L’auspicio è che il tempo vada migliorando a partire dalla serata di oggi anche se l’allerta elevata della Regione Toscana prosegue fino a domani sera.

Intanto Tirmme comunica che da domani, martedì 11 febbraio, sono previste delle modifiche ai servizi di trasporto nella zona di Tatti a causa dell’interruzione che interessa la SP 53 nel tratto tra Tatti e Ribolla. Per garantire i servizi agli utenti della frazione, Tiemme attiva una navetta con partenze utili in coincidenza dal bivio di Tatti con i servizi in transito dal bivio di Meleta per le altre destinazioni (Follonica, Gavorrano, Massa Marittima e Grosseto). Il dettaglio degli orari e delle varie coincidenze disponibili al mattino e al pomeriggio è consultabile sul sito www.tiemmespa.it.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da irene

    Scusate ma la strada di potassa e aperta? Se non e aperta mi dite a che ore l hanno chiusa??