Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Teatro: lo spettacolo per bambini che insegna a rispettare la diversità

Più informazioni su

FOLLONICA – Si intitola “Il demone della montagna nera” lo spettacolo teatrale di narrazione e animazione (per bambini e bambine da 8 a 10 anni) che sarà messo in scena martedì 11 febbraio alle 16.45 alla Biblioteca dei Ragazzi – Comprensorio Ilva a Follonica e organizzato dal Teatro Studio. Una fiaba sul rispetto della diversità, un’indicazione su come superare la paura e uscire dagli stereotipi. Una fiaba sul diritto-dovere di essere se stessi.

Un vecchio demone, di cui si narravano cose terribili, abitava nel folto bosco della Montagna Nera. L’ultimo dei suoi simili se ne era andato molto tempo prima e la vita in solitudine era diventata per lui insopportabile. Un bel giorno, dopo un temporale, alcuni viandanti, finirono per rifugiarsi nella sua caverna. Dopo in primo momento di spavento, il demone e i viandanti si mettono a parlare e il demone scopre cosa pensano gli altri di lui: “Tu sei cattivo perché mangi le persone! Per questo sei solo”, gridò ad un tratto uno dei viandanti.

Il Demone rimane assai perplesso… inizia a pensare, rimuginare e poco a poco si convince di essere “sbagliato” e prega i viandanti di portarlo al paese sulla montagna affinché possa diventare “buono”… proprio come loro. Così abbandona la sua foresta millenaria e si incammina verso questo “nuovo mondo…”

Interpreti: Enrica Pistolesi, Daniela Marretti,  Luca Pierini, Mirio Tozzini Regia: Mario Fraschetti
Prenotarsi telefonando al 0566/59246
Biblioteca dei Ragazzi Comprensorio ILVA Follonica – Tel. 0566/59004 59005 – Fax 0566 – 58382

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.