Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bellumori e la sfida delle primarie. «Metto a disposizione esperienza e impegno»

CAPALBIO – Luigi Bellumori alla sfida delle primarie. Sindaco fino al novembre scorso, fino alle dimissioni dei consiglieri comunali che hanno decretato la fine anticipata della legislatura, Bellumori si rimette in pista e si presenta ai cittadini della Piccola Atene.

«Ho deciso – spiega Luigi Bellumori – di candidarmi alle primarie e di mettere la mia esperienza e tutto il mio impegno ancora al servizio della nostra comunità; una scelta consapevole e ragionata, frutto di un percorso personale di crescita maturato nel corso di questi anni trascorsi nei quali accanto all’impegno politico ho avuto la possibilità di fare esperienze professionali che mi hanno consegnato un bagaglio di conoscenza che intendo impiegare per la Comunità di Capalbio e all’interno del comprensorio della Costa d’Argento».

Il programma delle iniziative prevede una serie di incontri nelle frazioni del comune. Bellumori sarà martedì 11 febbraio nel Circolo il Chiarone (ore 21.00). Nel corso degli incontri saranno ascoltate e raccolte problematiche, idee e suggerimenti in vista della predisposizione del programma.

«Sono convinto – conclude Bellumori – che quello capalbiese sia un territorio unito più che mai. Un territorio ricco prima ancora che di risorse paesaggistiche, culturali, storiche economiche e turistiche, di uno straordinario valore sociale ed umano. Deve proseguire la valorizzazione delle persone, della scuola quali centri dello sviluppo e della crescita delle azioni del nostro Comune in un percorso di condivisione prima ancora che di mera partecipazione». Nei prossimi giorni Luigi Bellumori proseguirà gli incontri in altre frazioni del territorio e lancerà la campagna “dieci motivi per un progetto Insieme e Comune”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.