Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Rugby, Serie C2: Grosseto lancia la sfida alla capolista Clanis Cortona

Più informazioni su

GROSSETO – Domani alle 14.30 il Grosseto rugby club ospita il Rugby Clanis Cortona, sperando di rimettersi in carreggiata dopo la sconfitta per 15 a 3 patita domenica scorso sul campo degli Arieti di Arezzo. Gli aretini, primi in classifica con una sola partita persa, hanno vinto segnando tre mete ai biancorossi, che ancora una volta non hanno saputo capitalizzare lo strapotere della loro mischia chiusa, che non ha avuto riguardi nei confronti dei primi della classe. Gli Arieti, dal canto loro, hanno dimostrato di essere più squadra impostando tutta la gara sull’agonismo e l’aggressività, fino a piegare la resistenza dei biancorossi. I padroni di casa, peraltro, sono riusciti a essere dominanti pur rimanendo in 14 per tutto il secondo tempo, dopo l’espulsione di un giocatore che aveva spintonato l’arbitro. Peraltro decisamente intimorito dall’atteggiamento dei padroni di casa. Fatto sta che la partita, sul 5 a 3 per gli Arieti nella prima frazione, è stata chiusa dalle due mete segnate nel secondo tempo.

Per quanto riguarda il Grosseto, bisogna che impari a sfruttare con più intelligenza e continuità le tante palle messe a disposizione dalla mischia che per potenza non ha eguali nel proprio girone. Gli uomini dì prima linea e le due giovani seconde, Mutti e Zampieri, riescono regolarmente a mettere sotto qualunque avversario. Il problema è che né le terze, con le ripartenze, né la linea dei trequarti riescono ad avvantaggiarsene. La partita con il Cortona può essere l’occasione per registrare i meccanismi di gioco, a patto di non sottovalutare l’avversario. Chiuso il girone di andata con 4 vittorie e 4 sconfitte, il Grosseto rugby club ha iniziato quello di ritorno con una sconfitta, ma visti i valori del campionato potrebbe chiudere in crescendo. Basterebbe davvero poco.

FORMAZIONE: Comandi, Betocchi, Schiano, Mutti, Zampieri, M.Buono, Bassanelli, Lamioni, Papini, Germinario, Ferraro, Armentaro, Guidarini, Cataldi, Santi Laurini – Totino, Augeri, Addis, Addonizio, Iliev, A. Buono.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.