Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Primarie: una scuola nel Parco centrale, le priorità di Ariganello

FOLLONICA – «Forse non tutti i cittadini sono al corrente del fatto che al Nuovo Parco Centrale, ovvero a quell’opera che trasformerà urbanisticamente la città di Follonica, in realtà manca il “cuore”». Così Gesuè Ariganello candidato Pd alle primarie a sindaco di Follonica parla della “priorità di costruire una scuola al Parco centrale. «Un parco inteso in senso moderno, deve infatti essere fruibile. Ecco che il cuore pulsante del nuovo Parco dovrebbe essere il Polo scolastico, la cui realizzazione rappresenta, per me, una priorità assoluta».

«Oggi a Follonica – precisa Ariganello – abbiamo un’edilizia scolastica di pessima qualità, e non è un caso che ci si trovi continuamente in bagarre fra genitori e Comune per lo stato in cui si trovano le nostre strutture. Anche le moderne esigenze didattiche hanno bisogno di strutture nuove per offrire un servizio adeguato agli studenti. Infine le attuali strutture consumano una quantità di energia spaventosa per il riscaldamento. È evidente che non si può attendere un minuto di più e per questo dobbiamo farci trovare pronti per far partire questo progetto. Quindi la prima cosa da fare è bandire un concorso internazionale di progettazione per avere in mano nel più breve tempo possibile un progetto preliminare del complesso che vogliamo realizzare, in modo da esser pronti a intercettare eventuali finanziamenti pubblici, nazionali e europei, per realizzare questo nuovo polo scolastico».

«Nel caso non riuscissimo a trovare i soldi attraverso un finanziamento, esisterebbe comunque la possibilità di realizzarlo tramite l’alienazione delle scuole esistenti, specie quelle più appetibili, per poter quindi reinvestire il ricavato per realizzare la struttura – conclude Ariganello -. Quali scuole potrebbero essere ospitate nel nuovo polo scolastico? Innanzitutto le due scuole medie. Eventualmente da valutare la scuola di musica e la scuola elementare di via Buozzi. Questo è il mio progetto per il nuovo polo scolastico».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.