Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio a 5 Uisp: l’Ival sgambetta il Santa Maradona

Più informazioni su

GROSSETO – Nel massimo campionato di calcio a 5 Uisp spicca l’impresa dell’Ival che fa cadere il Santa Maradona proprio nella giornata del riposo per la capolista Millwall. La squadra di Serravalle continua così a raccogliere punti pesanti. Vince la Superal, 8-6 sul Ristorante Barbagianni , giocano bene entrambe le formazioni  anche se i granata di Piromalli sembrano  avere qualcosa in più soprattutto nell’assortita coppia Terribile-Espinosa.  Finisce in pareggio invece tra Bar Nerazzurro e Bar lo Stollo in virtù dei gol di Cinelli, Cipriani e Bonagura da una parte e Tony Corridori e Baccetti dall’altra. Rinviate le altre due gare, Crystal Palace–Errepi e Portone–Clementinese.

In serie B la Fornace mantiene la vetta mentre il Rollo è costretto al rinvio dal maltempo. Vittoria con il Real Marhini che pian piano si sfalda, quaterna per Alessandro Falciani e doppietta per l’ancora ottimo Diego Angeli. Mambo a bersaglio, ma il successo  è facile perché l’Ashopoli inizia in maniera ordinata, poi salgono in cattedra Pocci, Galli e Franceschelli. I gialloblù dimostrano di essere un diesel  con un crescendo fino al successo finale. Torna alla vittoria il Menaldi  contro l’ottimo Blue Cafè che sfiora il pareggio, la squadra di Centini la spunta grazie ai centri di Nunziatini, Corti e Migliorini. L’Edilmark è protagonista di una bella crescita, a lasciarci le penne questa volta è l’Edil 2, che viaggia sempre a corrente alternata;  in grande evidenza  Marra e Malossi.

In serie C: nel girone A il Gruppo Sfuso torna a funzionare a pieno regime. I nuovi innesti Graziani e Biasco sono determinanti nel successo sul Pub 13 Gobbi. Troppo forte il Gori Pasta Fresca per un calcio Samba volenteroso, ma non all’altezza. I gialli di Marco Gori hanno saputo pungere in avanti con Mazzinelli e Giovannini. Gli Sbocciatori vincono una delicata sfida con il Rudeness , mattatori Iazzetta e Sellitto, mentre i gol di Luchi e Caldara servono a rendere meno amara la sconfitta. L’Agriturismo La Bartolina batte di misura il Tikitaka trascinato dalle doppiette di Casu e Serpi e si allontanan dalle parti basse della classifica. L’incontro inizia con un gol di Bartolini prima che Turacchi dalla difesa apra la strada alle avanzate dei suoi. Infine Davide Piccoli con una tripletta aiuta l’Istia Longobarda a stendere l’Atletico Grosseto.

L’A Tutta Pizza non sembra soffrire di vertigini vista la prima piazza occupata stabilmente nel gruppo B. Con il Red Baron Bar si affida al duo d’assi Venturi, La Marca. Non perde il treno di testa  il Dal Bau alla Zeta  vittoriosa per 9-3 con il Pereta, tre gol di Landi. Il Qpr non riesce ad abbandonare la scomoda ultima posizione anche se con il 3Msc se l’è giocata fino alla fine, sono Martini e Di Giacopo a decidere il risultato.  Il Misida riesce ad invertire il pronostico sfavorevole e ripete come all’andata il successo sul Bmw Gori, gol di Nicotini, Capitini e Calistri. Importante vittoria per la Pizzeria Via Vai sulla Prima Etruria con i timbri di De Rosa, Storai e Zedda.

Lo Sporting Maremma si conferma nel gruppo C: il successo sul Vagagame nasce dalla grande esperienza di Adinolfi, mentre il trio Cantalino, Franco e Manuel Ottobrino funziona a meraviglia. Netta vittoria del Roselle che si impone sul Piano Web  grazie alla tripletta di Ciambella e alla doppietta di Lucherini. Per il Cafè Atlantic forse termina un periodo nero, la vittoria sul Ghibli arriva così ad interrompere la lunga striscia negativa. Resta aggrappato alla zona playoff il Fiorista Patrizia che continua il suo bel campionato con la netta vittoria sull’Atletico Mozambico, segnano Buzzichelli, Capitani, Fiornovelli e Giannini.

Tre punti conquistati con le unghie nel gurone D dal Juster’s Cap del coach Giuliani contro l’Alba. Gara ad inseguimento  per la capolista, mattatore del match Luca Lelli con due gol, mentre per i balcanici  brilla Jakupi Gerdi. Seconda piazza confermata dal Montenero contro un Asd Tosti rimaneggiato ma coriaceo, la formazione di Tiberi la spunta con Pacenti,Machetti e Amidei. Bene l’Ecista che piega il Teleciancico, i granata ritrovano un Avitabile regista a pieno regime  proponendo un volto nuovo in zona gol: Giulio Garosi. E’ più vivo anche il Granducato del Sasso che trascinato da Bacci, Migliori e Bianchini infligge un pesante 11-2 all’Arsenal. Il sintetico di Istia d’Ombrone ridona linfa all’Angolo Pratiche , a farne le spese l’Istia Campini sempre a caccia dei primi punti, brillano Belli, Coen e Pinzi.

Lotta a tre nel gruppo E con Pizzeria da Marcello e Real Grifone in testa a pari punti e dietro ad una sola lunghezza il Campetto. La Pizzeria da Marcello supera lo scoglio Immobiliare Borgo Antico con un netto 6-2 , Sandro Bongini si conferma ancora una volta pedina affidabile, con Scafidi valido partner. Il successo del Real Grifone arriva invece a tavolino con il Luisss senza il numero minimo di giocatori. Il Campetto soffre più del previsto contro il Sicar Gas che lotta fino alla fine, solo il gol di Loffredo mette il punto esclamativo sui tre punti. Gara dalle tante emozioni con la Tiemme che parte meglio con le reti di Rossi, Arrighi e Mulinacci prima che si scateni  Marco Nicosia attaccante di un sempre più che convincente Etruria Data.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.