Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il 27% dei grossetani fuma: un corso insegna come smettere

Più informazioni su

GROSSETO – Ripartono da martedì 18 febbraio i corsi di gruppo per smettere di fumare, promossi già da due anni dalla Asl 9 e organizzati dall’Unità funzionale “Dipendenze” – Area Grossetana, in collaborazione con il Centro antifumo aziendale.

L’orario delle sedute (dieci in totale, che si terranno presso l’Unità funzionale “Dipendenze”, in via Don Minzoni, a Grosseto) è dalle 17.30 alle 19. Per iscriversi o per maggiori informazioni, telefonare ai numeri 0564/483741 (Unità funzionale “Dipendenze”), 0564/483344 (Centro Antifumo), ogni giorno dalle 8.30 alle 13.

Vista la positiva esperienza delle passate edizioni, anche in questa occasione si ripropone il modello che associa lo “smettere di fumare” con i corretti stili di vita, come praticare la giusta attività fisica, mangiare correttamente, non abusare di alcolici, così come indicato dal progetto regionale e nazionale “Guadagnare salute”. In particolare è previsto un pomeriggio al parco della Maremma, accompagnati dagli operatori del parco stesso, per un “percorso sensoriale”. Sono state inoltre introdotte passeggiate di nordic walking a Grosseto, come opzione facoltativa, sull’argine dell’Ombrone, nei parchi cittadini e negli spazi verdi dedicati alle attività all’aria aperta.

Del resto, secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, il fumo è “la prima causa di morte facilmente evitabile”, responsabile ogni anno di 5 milioni di morti in tutto il mondo per cancro, malattie cardiovascolari e respiratorie. Un numero peraltro destinato ad arrivare a 10 milioni entro il 2030, se non saranno adottate misure efficaci. Solo, in Italia, per fare un esempio, circa 70-80 mila decessi all’anno sono attribuibili all’abitudine al fumo, considerando che nel nostro Paese fuma il 28% della popolazione (circa 12 milioni di persone). La provincia di Grosseto, con un 27% di fumatori stimati nel 2011 dall’Agenzia regionale di sanità (Ars), purtroppo non si discosta da questo dato.

Anche per questa ragione, per agire su più fronti nella lotta al fumo, la Asl 9 promuove anche campagne di informazione, in particolare con le attività dell’Educazione alla salute, partecipa alle campagne promosse a livello nazionale, mette a disposizione i propri esperti per chi ha deciso di smettere di fumare, oltre che con l’Unità funzionale “Dipendenze”, anche con il Centro antifumo.

Lo sportello informativo del Centro antifumo si trova al poliambulatorio di Area medica dell’ospedale Misericordia di Grosseto (stanza numero 12) ed è aperto dal lunedì al venerdì, dalle 8 alle 13. Per informazioni, telefonare al numero 0564/483344 nell’orario di apertura, o inviare una email all’indirizzo centroantifumo@usl9.toscana.it.

L’Unità Funzionale Dipendenze – Distretto Area Grossetana, si trova a Grosseto, in via Don Minzoni, 9. Per informazioni, telefonare al numero 0564/483741, dalle 8.30 alle 13.

 

 

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.