Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Centenario della prima guerra mondiale: si lavora al programma. Riunione in prefettura

Più informazioni su

GROSSETO – Si è tenuta questa mattina in Prefettura una riunione della conferenza permanente, presieduta dal prefetto Anna Maria Manzone, al fine di organizzare un’attività di coordinamento, in ambito provinciale, per la pianificazione, la preparazione e l’organizzazione delle iniziative connesse alla commemorazione del centenario della prima guerra mondiale.

Il programma provinciale si inserisce nel più ampio progetto nazionale con il quale il governo, come avvenuto in occasione del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, intende porre al centro delle celebrazioni un piano di manifestazioni a carattere storico e culturale che coinvolga le componenti di tutto il paese, in particolare le famiglie e le scuole, e che preveda anche la “valorizzazione dei luoghi della memoria”, nonché del patrimonio storico, artistico e documentario attinente al primo conflitto mondiale, e l’implementazione ed arricchimento della rete museale e del sistema espositivo.

Il prefetto ha espresso particolare compiacimento per la piena disponibilità, espressa da tutti i partecipanti alla riunione, in rappresentanza di enti locali, forze dell’ordine, istituzioni militari e scolastiche, a partecipare ad un apposito gruppo di lavoro che consenta di valorizzare le iniziative già programmate singolarmente da ogni ente, armonizzandole e coordinandole in un contesto integrato a livello provinciale.

La data di inizio delle commemorazioni, non ancora individuata dalla presidenza del consiglio, avverrà comunque nel corso dell’anno 2014, ricorrendo i cento anni dall’inizio della prima guerra mondiale, in concomitanza dell’avvio delle commemorazioni in tutti i paesi coinvolti dal conflitto.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.