Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ciclismo: Calagreti si aggiudica il primo trofeo “Bastione Maiano”

BRACCAGNI – Mario Calagreti a braccia alzate! E’ questo il verdetto della prima edizione della gara ciclistica  “Trofeo Bastione Maiano” che si è disputata  domenica mattina a Braccagni. La gara è stata organizzata dall’Avis e dal Marathon Bike, con il patrocinio del Comune e Provincia di Grosseto, sotto l’egida dell’Acsi. Come si diceva la vittoria di questa manifestazione, che di fatto apre la stagione ciclistica su strada in Maremma, è andata allo scatenato Calagreti, che ha regolato  nel finale un pimpante Alessandro Nannetti. Quest’ultimo comunque si aggiudicava la sua fascia. Al terzo posto il grossetano Giuliano Montedori, già in buona condizione. L’azione decisiva, subito al primo dei tre giri in programma, quando nei pressi di Pian del Bichi, una dodicina di atleti si avvantaggiavano. Poi un susseguirsi di scatti tra gli uomini in fuga,  che ha sgretolato il gruppetto, lasciando via libera alla volata a due  che ha visto il fortissimo corridore umbro Calagreti, imporsi nettamente. Alla partenza anche due donne: Barbara Segreto e Manuela Bandaccheri, tra i 75 partenti.

Questi i primi classificati: 1° Mario Calagreti, 2°Alessandro Nannetti, 3°Giuliano Montedori, 4° Lorenzo Bernardini, 5°Alberto Lamberti, 6° Marco Solari, 7°Franco Bensi, 8°Luca Sartori, 9°Fabio Goracci, 10°Raffaele Barbieri, 11° Stefano Marziali, 12°Roberto Rosati, 13°Giovanni Nucera, 14°Mario Vestri, 15° Adriano Nocciolini, 16°Valentino Trapani, 17°Riccardo Girardi, 18° Emanuele Sani, 19° Francesco Merlini.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.