Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Lega Pro: Grosseto-Gubbio 1-2. Amaro debutto per Acori, biancorossi contestati

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Debutto da dimenticare per Acori che, alla prima sulla panchina del Grosseto, incappa in una sconfitta indigesta allo Zecchini. La gara si preannuncia subito molto equilibrata con il Grifone che prova a fare la partita, mentre il Gubbio attende guardingo e concede pochissimi spazi. La squadra di Roselli è ben organizzata sotto il profilo del contenimento e a tratti mette in difficoltà i biancorossi, soprattutto sulle corsie esterne con Caccavallo e Falzerano. Di contro, la squadra di Acori fatica a metabolizzare inizialmente il 4-2-3-1 e non sfonda in attacco. La gara è piacevole, ma occorrono 28 minuti per vedere il primo tiro in porta, effettuato da Caccavallo con un punizione che finisce alle stelle. Il Grosseto replica al 34′ con Bombagi che conclude dalla sinistra e costringe Pisseri alla parata in tuffo. Il gol che sblocca il punteggio, quindi, arriva quasi in modo inaspettato, quando Onescu crossa morbido dalla destra al 39′, prendendo in contrattempo la difesa eugubina e offrendo a Ferretti il pallone buono per il colpo di testa vincente.

Nella ripresa il Gubbio ripristina il pareggio dopo 12 minuti di gioco, sfruttando al meglio l’ennesima frittata stagionale della retroguardia biancorossa. La rimessa laterale a lunga gittata da parte di Bartalucci sorprende Terigi che fallisce il controllo e libera Luparini, in grado di superare Lanni con un tocco debole ma preciso. Sprofondano i biancorossi che accusano il colpo. La squadra di Acori, malgrado tutto, sfiora il 2-1 con Marotta al 71′, quando il colpo di testa dell’attaccante è neutralizzato in tuffo da Pisseri. Al 74′ poi, i biancorossi possono sfruttare anche la superiorità numerica, con Baccolo che finisce sotto la doccia a causa di una doppia ammonizione. Incredibilmente però, è ancora il Gubbio a passare all’81’, quando Falzerano serve quasi involontariamente Falconieri al cospetto di Lanni, l’attaccante resta freddo e insacca il sorpasso. La squadra di Acori smarrisce la retta via e si riversa in avanti senza criterio. L’unico sussulto arriva al 94′, quando Ferretti si gira e con un tiro radente sfiora il palo. Finisce con i maremmani sorpresi in casa e contestati. L’era Acori inizia nel peggiore dei modi.

GROSSETO – GUBBIO 1-2

GROSSETO (4-2-3-1): Lanni 5,5; Formiconi 5, Burzigotti 5, Terigi 4,5, Gotti 5; Perini 5,5, Ricci 5 (25’st Obodo 5); Onescu 6 (31’st Esposito 5), Ferretti 6,5, Bombagi 5; Marotta 6. A disp.: Maurantonio, Biraschi, Colombi, Gioè, Giovio. All. Acori 6. GUBBIO (5-4-1): Pisseri 7; Bartolucci 6 (34’st Laezza s.v.), Tartaglia 6,5, Radi 7, Ferrari 6,5, Giallombardo 6; Caccavallo 6 (11’st Falconieri 7), Malaccari 6, Baccolo 5, Falzerano 6,5; Luparini 7 (25’st Addae 6,5). A disp.: Gozzi, Badara, Giuliacci, Belfasti. All. Roselli 6. ARBITRO: Morreale di Roma1 6. MARCATORI: 39’pt Ferretti (G), 12’st Luparini (G), 36’st Falconieri (G). NOTE: Spettatori 766, per un incasso totale di 6.840 euro (quota abbonati 3.821 euro). Espulso: al 29’st Baccolo per doppia ammonizione. Ammoniti: Terigi, Bartolucci, Giallombardo, Formiconi. Angoli: 9-4 per il Grosseto. Recupero: 1’pt, 4’st.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.

  1. Scritto da orfeo

    hai ragione Roberto, a Camilli gli allenatori, converrebbe assumerli a dozzina penso che qualcosa risparmierebbe. io non me ne intendo tanto, ma sarebbe bene a mio modesto parere, di guardare pure chi ha in campo. Che tutti gli allenatori, siano degli incompetenti……. non ci credo.Ciao granocchiaio, quando mi mandi qualcosa di ganzo da leggere? orfeo

  2. Scritto da orfeo

    hai ragione Roberto, a Camilli gli allenatori, converrebbe assumerli a dozzina penso che qualcosa risparmierebbe. io non me ne intendo tanto, ma sarebbe bene a mio modesto parere, chi ha in campo. Che tutti gli allenatori, siano degli incompetenti……. non ci credo.Ciao granocchiaio, quando mi mandi qualcosa di ganzo da leggere?

  3. Scritto da Granocchiaio

    lo mangia questo l’ovo di Pasqua?
    mmmmmm. mi sa che questo un mangia nemmeno i crogetti!