Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Tratta Grosseto-Siena, Sani presenta una interrogazione parlamentare

Più informazioni su

ROMA – «Il tratto di ferrovia tra Montepescali e Buonconvento, sulla linea Grosseto Siena – sottolinea l’onorevole Sani – va ripristinato in tempi brevi, perché non è accettabile che la Toscana del sud sia tagliata fuori dai collegamenti tra capoluoghi di provincia». È questo l’oggetto di una interrogazione presentata da deputato del Pd alla Camera.

«L’interrogazione che ho presentato insieme al collega Dallai, chiede al Governo di verificare i mortivi per i quali Rete ferroviaria Italia (Rfi) sta ritardando gl’interventi di ripristino dei binari dopo lo smottamento che ha interessato quella tratta, oramai alcuni mesi fa – precisa Sani -. Il progressivo abbandono dei collegamenti ferroviari secondari, che fa il pari con la mancanza di attenzione ai problemi dei pendolar a vantaggio dell’Alta velocità, non può infatti esser accettato supinamente perché mette in discussione il diritto alla mobilità per larghe fasce di cittadini».

«L’interrogazione al Ministro presentata dai parlamentari Luigi Dallai e Luca Sani, che evidenzia ulteriormente la sofferenza di un territorio come il nostro a seguito della prolungata interruzione della linea ferroviaria Grosseto-Siena, è la testimonianza che le istituzioni locali si stanno muovendo di concerto – afferma il vicesindaco di Grosseto Paolo Borghi -. Ringrazio i due parlamentari che hanno dato voce alle nostre ragioni; ragioni che nascono da presupposti assolutamente indiscutibili. Grosseto e la Maremma non possono restare senza questo collegamento ferroviario ancora a lungo. Chiediamo a tutti gli enti coinvolti, al Ministro Lupi ma soprattutto a Ferrovie di intervenire e porre fine ad una situazione intollerabile».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.