Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Acrobatica e Giocadanza in una nuova avventura

GROSSETO – L’acrobatica e il Giocodanza in una nuova avventura. E’ questo l’argomento del seminario di aggiornamento in programma nella sala congressi dell’Hotel Granduca, in programma nelle giornate di sabato 1 e domenica 2 febbraio in un evento promosso dal Gidas (Gioco Danza Acrobatica Sport). L’Acrobatica nel Giocodanza è l’argomento della prima giornata, Un elemento innovativo che, oltre essere una ulteriore fonte di divertimento migliora notevolmente le “prestazioni” della danza, rafforzando l’autostima nei bambini. Il corso sarà condotto, oltre che da Marinella Santini, direttrice artistica dell’Omad (Officina Movimento Arte Danza), da Jones Pizzetti, responsabile nazionale Csen di danza acrobatica. Nell’occasione, sarà presentato dalle allieve di Marinella Santini, un nuovo gioco “Lulù nello spazio” che fonde proprio gli elementi dell’acrobatica con il Giocodanza.

Interessante e di notevole importanza il convegno nazionale, in programma nella giornata di domenica e che tratterà gli aspetti fiscali e tributari, sia nella scuola privata che nelle associazioni sportive. Saranno inoltre affrontati tanti argomenti: come l’utilizzo dei defibrillatori, l’accesso al tesserino tecnico docenti, gli aspetti assicurativi. Nella seconda parte del convegno, saranno affrontati temi come la licenza per l’uso del marchio, i problemi legati alla contraffazione, l’uso improprio senza licenza, la tutela legale. I Relatori sono esperti del settore e saranno a disposizione per rispondere a domande, chiarimenti e illustrare in modo dettagliato gli argomenti.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.