Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Partecipate, Grosseto Oggi: L’uscita del comune non può seguire solo criteri economici

Più informazioni su

GROSSETO – «In merito alle recenti dichiarazioni del sindaco Bonifazi riguardo l’intenzione di dismettere le partecipazioni del Comune in Grosseto Fiere, Grosseto Sviluppo e Seam, Grosseto Oggi reputa opportuno effettuare alcune considerazioni». Alberto Bastiani, segretario di Grosseto Oggi interviene sulla polemica che infiamma il dibattito politico degli ultimi giorni. «Innanzitutto riteniamo che, poiché tali Società hanno come mission lo sviluppo del nostro territorio, una decisione di tale portata debba avere alla spalle puntuali valutazioni frutto di una attenta ed ampia analisi della cui esistenza non siamo a conoscenza. Non si può infatti, in considerazione della natura pubblica dei beni, guardare soltanto agli aspetti economici, anche perché per monetizzare la vendita delle partecipazioni possedute è necessario che ci sia qualcuno disposto a volerle comprare».

«Infatti ,volendo generalizzare – prosegue Bastiani -, si tratta di partecipazioni in Società che, seppur patrimonializzate, non hanno indici reddituali appetibili. Si pensi ad esempio a quanto accaduto recentemente in occasione della messa in vendita delle quote possedute dal Comune delle Farmacie Comunali, un bando andato deserto, nonostante si trattasse di aziende con potenzialità economiche senza dubbio più allettanti. Questa eventualità, tutt’altro, che improbabile, influirebbe sullo scopo dell’azione proposta dal sindaco: ovvero ridurre le tasse con il ricavato delle vendite delle partecipazioni. Oppure, dato l’esiguo ricavo, impedirebbe un’azione sostanziale, lasciando il Comune non senza più partecipazioni in società deputate a favorire lo sviluppo del nostro territorio. Lungi da una sterile polemica o dal sollevare questioni che ci porterebbero a fatti lontani nel tempo ma sempre relative a decisioni strategiche prese in seno alle Società di cui adesso si vuole alienare le partecipazioni, Grosseto Oggi rimane, come sempre, a disposizione del Consiglio Comunale e della Giunta nel coadiuvarli per approfondire gli aspetti che hanno portato il sindaco a prendere la decisione da lui esposta. Questo perché riteniamo che tale decisione debba essere esaminata impiegando le nostre comuni forze in una seria analisi costi/benefici in grado di valutare gli effettivi benefici, nel tempo e nei confronti di tutti i cittadini. Detto ciò, Grosseto Oggi pur comprendendo la posizione espressa dal Sindaco ritiene sostanziale nell’interesse generale dei cittadini estranei completamente alla conoscenza dei dettagli, entrare nel merito della questione ed auspica che la stessa venga quanto prima portata dal Presidente Biliotti all’esame della seconda Commissione Consiliare».

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.