Attualità

La Maremma da Guinnes: 34 tortelli in 45 minuti, chi sfiderà il campione?

icona_solocosebuone

GROSSETO – Forse molti di voi avranno presente la gara di hot dog più famosa al mondo da Nathan, a Coney Island, New York. Una gara tanto famosa che anche le tv se ne occupano e ne danno notizia. Ebbene anche in Maremma si è svolta una sfida simile, con protagonista, neanche a dirlo, il re della cucina nostrana: il tortello.

Ieri sera, al ristorante Casa Livia, a Grosseto, si sono dati battaglia i più grandi mangiatori di tortelli della provincia di Grosseto. Il vincitore Daniele Polla, è salito sul gradino più alto del podio dopo aver “ingurgitato” la bellezza di 34 tortelli nel tempo record di 45 minuti (stabilendo così anche un nuovo record, la precedente edizione, in cui Polla era arrivato secondo, era stata vinta con 32 tortelli).

Secondo posto per Nicola Miglianti, 30 tortelli in 45 minuti, e medaglia di bronzo per Paolo Franceschini che nel medesimo tempo si è fermato a solo (si fa per dire) 27 tortelli. Ma la gara non finisce qui, perché per essere incoronati re del tortello bisognerà attendere sino alla fine dell’anno. Tutti i mesi infatti nuovo concorrenti si sfideranno e solo i migliori si daranno battaglia nella maxi sfida finale che si svolgerà a dicembre.

E per concludere un appello: nasce oggi una nuova rubrica, Solo cose buone, anzi #solocosebuone con l’hashtag, un modo per far conoscere delizie e stranezze della nostra terra, un piatto curioso, una iniziativa speciale, un prodotto di nicchia, tutto quello che ruota intorno al cibo… come sempre l’appello è a voi lettori, a segnalarci particolarità e eccellenze della nostra terra: l’indirizzo è redazione@ilgiunco.net  

Più informazioni
commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI