Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il CAI Club alpino di Grosseto, presenta escursioni e corsi

Più informazioni su

GROSSETO – Dalle Dolomiti alla Campania, dai Grigioni svizzeri a Roma, passando per l’esplorazione di tutto quello che di più bello e segreto c’è “sotto casa”, in Maremma, nelle Colline metallifere, sull’Amiata: il programma 2014 del Cai – Club alpino italiano sezione di Grosseto è un vero e proprio tour delle meraviglie che da qui a dicembre offrirà ai soci ogni mese più occasioni di scoperta. In montagna, ovviamente, ma anche sotto terra, nelle grotte, lungo i fiumi e sulle spiagge, percorrendo i sentieri della storia o inerpicandosi (solo i più esperti) sulle pareti rocciose più verticali. Un calendario ricchissimo, che riparte da un anno speciale   quel 2013 che ha segnato il 150° compleanno di un Club antico quasi come l’Italia unita – e che non mancherà di offrire accanto alle escursioni i corsi teorici e pratici di arrampicata sportiva, di speleologia, di formazione ambientale, oltre a incontri di approfondimento e di convivialità sociale.

Il programma di questa nuova stagione sarà presentato venerdì 24 gennaio alle 19 al negozio Outdoor di via Pakistan 14 a Grosseto. Il presidente della sezione grossetana, Francesco Profico, illustrerà proposte e itinerari anche attraverso videoproiezioni e distribuendo a tutti il calendario completo da qui a dicembre.

Il primo appuntamento è subito di grande fascino: domenica 26 gennaio la ciaspolata sull’Amiata che proprio in queste ore si sta imbiancando di neve. Poi, tra le mille opportunità, spicca la “Classica Colline metallifere” del primo weekend di febbraio, il viaggio lungo la linea gotica delle Apuane del 30 marzo, i percorsi partigiani sulle tracce della battaglia di Monterotondo (aprile), la settimana di fine luglio sulla vetta del Monte Bianco, quella di fine agosto sulla Vetta del Pizzo Bernina (Svizzera), i weekend di agosto e settembre sulle Dolomiti e sull’Appennino tosco- emiliano, l’escursione di ottobre sulle orme dell’esodo ebraico a Pitigliano, i tanti “inabissamenti” nelle grotte più suggestive del Grossetano e soprattutto le camminate negli splendori del Parco della Maremma. Con una novità assoluta, a novembre, che porterà gli esploratori del Cai al Parco nazionale del Cilento, terra di miti tra montagna e mare nel cuore profondo della Campania.

Info e iscrizione al Cai ogni mercoledì e ogni sabato dalle 18 alle 19 in via del Mulino a Vento 17, telefono 333 4304110.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.