Hockey Under13: Cp Grosseto-Cgc Viareggio 1-6. Passivo eccessivo per i baby maremmani

GROSSETO – Cade il Circolo Pattinatori Grosseto in casa contro il Cgc Viareggio, terzo in classifica, ma questa volta il risultato finale è assolutamente immeritato, per quello che si è visto in pista. Certamente in questo momento i viareggini hanno qualcosa in più e hanno meritato la vittoria ma i cinque gol di scarto sono apparsi veramente troppi, e frutto più che altro di un secondo tempo dove i biancorossi hanno preso 4 pali, che si sommano ai 2 del primo tempo, mentre i viareggini hanno invece realizzato 4 gol, anche grazie a qualche disattenzione di troppo dei padroni di casa. Molta sfortuna, quindi, ma anche imprecisione e disattenzione che, come si sa, nello sport fanno la differenza. Un primo tempo equilibratissimo e molto bello dove le squadre si sono affrontate alla pari con il Viareggio che passava in vantaggio con Lombardi, il migliore dei suoi, dopo 5 minuti ma il Grosseto che rispondeva colpo su colpo fino a raggiungere il pareggio con un bellissimo gol di Lorenzo Biancucci che si liberava con un tunnel del proprio marcatore e infilava il portiere con un tiro preciso. Era questo il momento migliore dei biancorossi che prendevano un palo a porta vuota con Bardini e poi ottenevano un rigore che Biancucci tirava sul palo a portiere battuto. Come spesso succede era invece il Viareggio a passare ancora con Raffaelli grazie ad una dormita collettiva della difesa del Circolo quasi allo scadere di tempo chiudendo sull’ 1-2.

La ripresa si apriva con il terzo gol viareggino dell’ottimo Lombardi che approfitta dell’ennesima distrazione difensiva ed è a questo punto che inizia la giornata decisamente sfortunata di Lorenzo Biancucci, che colpisce altri tre pali pieni dopo altrettante belle giocate. La malasorte prosegue poi con un altro palo di Bardini e infine con un infortunio dell’arbitro che convalida il quarto gol viareggino viziato da un evidentissimo fallo di stecca alta. Sul 4-1 la partita è virtualmente finita, con i biancorossi scoraggiati per quanto successo e i bianconeri invece rivitalizzati e tranquillizzati dal triplo vantaggio che arrotondano ulteriormente il risultato negli ultimi tre minuti portando il passivo a dimensioni decisamente ingiuste per i valori espressi dalle due squadre. Ancora tanto lavoro, quindi, da fare per mister Biancucci, più che altro a livello mentale sui propri ragazzi che giocano alla pari contro le prime della classe da un punto di vista tecnico, ma spesso per ingenuità e mancanza di malizia sportiva pagano oltremodo dazio. Certo a questo non è esente il fatto di non avere una prima squadra di riferimento e dei modelli da imitare, come hanno invece quasi tutti gli altri che dispongono di squadre di serie A1 da ammirare nelle partite e negli allenamenti. C’è comunque da essere soddisfatti per il livello raggiunto da questi ragazzi che ogni domenica, giocano sempre a viso aperto e più o meno alla pari con tutti.

 Cp Grosseto-Cgc Viareggio 1-6

Cp Grosseto: Bruni, Leopizzi, Bardini (cap.), Biancucci (1), Burroni, Finamore. All. Raffaele Biancucci. Cgc Viareggio: Fiorenti, Cardella, Cinquini, Fambrini, Fedeli, Lombardi (cap., 2), Orlandi, Pezzini (1), Raffaelli (3), Da Prato. All. Gino Marabotti. Arbitro: Casini di Follonica.

Risultati: Castiglione-Siena 11-0, Follonica A-Sarzana 14-2, Follonica B-Spv Viareggio 0-7, Cp Grosseto-Cgc Viareggio 1-6, Prato-Forte dei Marmi 3-18. Classifica: Spv Viareggio 33, Forte dei Marmi 30, Cgc Viareggio 24, Follonica A 21, Castiglione 19, Follonica B 15, Cp Grosseto 10, Sarzana 8, Prato 3, Siena 0.

Commenti