Quantcast

Sgravi fiscali, lavori pubblici, disoccupazione, differenziata e cinema: gli obiettivi 2014 per Pitigliano

Più informazioni su

PITIGLIANO – Crisi economica, conclusione lavori, Unione dei Comuni: sono solo alcune delle tappe e degli argomenti messi in campo dal sindaco di Pitigliano, Pierluigi Camilli, per il 2014. Vediamo quali sono gli obiettivi di Camilli e come intende realizzarli.

Cittadini e sgravi fiscali – “Il primo obbiettivo per il prossimo anno è quello di mantenere un bilancio di previsione sano e concreto allo scopo di evitare aumenti fiscali a carico dei cittadini. Questo trend vergognoso grazie al quale i comuni sono diventati esattori delle tasse dell’amministrazione centrale, è andato avanti per tutto il 2013. Augurandoci naturalmente che ciò cambi, il comune si impegnerà a mantenere moderati gli esborsi dei cittadini”.

Lavori – “La prima priorità per il nuovo anno è quella di riavviare i lavori adiacenti il masso tufaceo relativi ai parcheggi e agli ingressi al centro storico. Abbiamo già avviato le procedure per la gara d’appalto poiché la Regione Toscana ha svincolato i fondi indirizzati a tali lavori dal patto di stabilità. Si cercherà di riprendere i lavori a fine inverno. Loculi del cimitero ormai conclusi, così come i lavori esterni dell’asilo nido comunale”.

Disoccupazione – “Una piaga sulla quale il comune in se può fare ben poco. Il nuovo Regolamento Urbanistico presentato a fine 2013, cercherà di dare una nuova spinta almeno al settore edilizio, uno dei più colpiti dalla crisi soprattutto nelle nostre zone”.

Raccolta Differenziata – “Dopo un avvio positivo il paese non sta rispondendo come ci aspettavamo. Al via un nuovo piano di sensibilizzazione e informazione sulla modalità di raccolta, presto un’assemblea pubblica sull’argomento, l’amministrazione comunale è pronta ad accettare suggerimenti dai cittadini. Ricordo a tutta la cittadinanza che fare la raccolta differenziata in maniera sbagliata comporta un aumento delle spese per tutti, spese che sono già lievitate”.

Unione dei Comuni – “Da fine gennaio Pitigliano avrà la presidenza dell’Unione. Questa può essere una grande opportunità di far conoscere questo ente dalle grandi opportunità. L’obbiettivo durante la presidenza è quello di avvicinare i cittadini all’Ente sperando che diventi un organo centrale per tutto il territorio”.

Cinema – “Bisogna ammettere che quella del cinema è stata una delusione. Purtroppo le cose non sono andate come ci aspettavamo. Una soluzione è già pronta, nei prossimi mesi avremo una grande novità”.

 

Più informazioni su

Commenti