Ascom: il futuro passa dalla formazione. Ecco il corso di comunicazione e marketing foto

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Più formazione mirata alle esigenze degli associati e alle richieste del territorio. Il nuovo corso di Ascom Confcommercio Grosseto parte da un concetto chiaro: l’ascolto al primo posto. L’associazione di categoria, già da tempo in fase di riorganizzazione, si prepara a presentare un percorso formativo mirato che sarà presentato ufficialmente il 20 gennaio, alle 18, presso l’aula corsi di via Tevere. «Stiamo sviluppando nuovi progetti – precisa il direttore di Ascom Paolo Coli (al centro nella foto) -, con il chiaro obiettivo di riportare l’associazione vicino agli associati. Vogliamo ampliare due concetti: il primo è l’accesso al credito migliore, il secondo la formazione, non solo relativa alle normative in vigore, ma con un’offerta propositiva».

In quest’ottica si inserisce il primo corso di comunicazione e marketing che punta sul valore della formazione professionale. Il corso avrà la durata di 2 mesi per un totale di 40 ore e inizierà a fine gennaio: «Si tratta di un percorso che vede anche una fase di affiancamento – spiega Gabriella Orlando (a destra nella foto), responsabile formazione Ascom -, per questo riteniamo che ci siano degli aspetti innovativi in un settore in cui ci sono margini di miglioramento. Questo sarà il primo di una lunga serie, perché in serbo abbiamo altre novità per dare nuovo sprint a tutte le attività formative legate alle opportunità di lavoro, come l’inglese, molto utile nel settore turismo, e l’informatica».

Il corso di formazione di comunicazione e marketing è aperto a tutti, ma i posti disponibili sono solamente 10, proprio perché verrà posta grande attenzione al singolo partecipante. I costi verranno comunicati in sede di presentazione ufficiale ma, assicurano da Ascom, saranno molto contenuti. «Questo percorso formativo fa parte della volontà di tradurre bisogni in soluzioni – spiega il docente Andrea Amerighi (a sinistra nella foto), incaricato dello sviluppo del progetto -, è importante decidere di fuggire dall’immobilismo e lavorare su se stessi per un miglioramento delle capacità». Ascom, a conclusione del percorso, ha pensato anche di selezionare delle persone per la nuova struttura di contatto a carattere provinciale in modo da estendere i propri servizi anche alle realtà della provincia di Grosseto. Intanto, nell’ottica di fornire risposte agli associati, è stato inaugurato lo sportello settimanale gratuito per geometri. Ogni mercoledì, o su appuntamento, Mario Andreozzi fornirà consulenze nella sede Ascom di via della Pace.

Commenti