Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Giglio, Brothel: Amministrazione sciatta ha rinunciato alla Rocca Pisana

Più informazioni su

ISOLA DEL GIGLIO – «La rinuncia all’acquisizione gratuita della Rocca Pisana è un fatto sconcertante e imperdonabile. Di una politica così sciatta c’è solo da vergognarsi» a parlare è il consigliere di minoranza Attilio Brothel che attacca l’amministrazione comunale. «Nell’agosto 2013, all’interno del “Decreto del Fare” è stata approvata la Legge 98/2013, mettendo a disposizione dei comuni un elenco di immobili demaniali suscettibili di trasferimento gratuito; Ai comuni è stata concessa , a suo tempo, la facoltà di richiedere (entro il termine perentorio del 30 novembre 2013) l’attribuzione di beni di proprietà dello Stato, segnalandoli all’Agenzia del Demanio e indicandone le finalità di utilizzo e le eventuali risorse finanziarie dedicate alla loro manutenzione e valorizzazione. Il nostro comune, a differenza di altri, non ha adottato nessuna iniziativa per beneficiare di una opportunità irripetibile per il passaggio gratuito in proprietà dei beni del demanio dello Stato. Una situazione a dir poco preoccupante , un vero e proprio danno al patrimonio del Comune che poteva arricchire il proprio patrimonio immobiliare senza spendere un centesimo».

«Vale la pena di ricordare – prosegue Brothel – che, nel 2009 l’allora candidato sindaco Ortelli, nel suo Programma per la nuova amministrazione 2009/2014, proprio sulla valorizzazione della Rocca Pisana, affermava testualmente “sarà uno degli obiettivi più importanti sul quale mirare per la valorizzazione di un patrimonio “chiave” per il rilancio turistico/culturale di Giglio Castello, d’accordo con la principale Associazione di riferimento per Giglio Castello ed in connessione con la locale Pro Loco mandataria per il turismo”. Sul punto sarebbe interessante conoscere pubblicamente il pensiero dei Presidenti delle due associazioni, tirate in ballo dal sindaco Ortelli. Non ci resta che sottolineare la totale incapacità politica dell’Amministrazione Ortelli e della sua squadra a gestire anche questioni elementari (in questo caso era sufficiente presentare una semplice domanda, entro il 30 novembre u.s.), ma di rilevante importanza per l’Isola, per stessa ammissione dello stesso sindaco».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.