Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Fuori”: giovani artisti maremmani espongono le loro opere. Al Cassero l’inaugurazione della mostra

GROSSETO – Entra nel vivo “Fuori”, il  progetto incluso negli eventi di “Maremma in Contemporanea” (MIC), organizzato dal Cedav Centro di documentazione per le arti visive della Fondazione Grosseto Cultura e curato da Claudia Gennari e Marta Paolini. Il progetto si propone di creare un’occasione d’incontro e promozione per artisti under 35 della provincia di Grosseto, che favorisca visibilità e contatti con il pubblico, con giovani curatori critici d’arte e con le istituzioni culturali. Sabato 28 dicembre, alle 17.30, presso il Cassero senese, verrà inaugurata la mostra “Fuori”: più di trenta artisti esporranno le loro opere e venti avranno la possibilità di essere valutati da alcune gallerie tra le più attive sulla scena nazionale: galleria FuoriCampo di Siena, Simboli Art Gallery di Firenze, Galleria della Tartaruga di Roma, Galleria il Frantoio di Calpalbio. Durante l’inaugurazione nella sala matrimoni si svolgerà la performance Collisions, un progetto nato nel 2010 dalla collaborazione di due sorgenti sonore di natura opposta: la tecnologia digitale di Leonello Tarabella e la ritmica organica della batteria di Alessandro Baris. Dalle 20 l’evento si sposterà allo Spazio Creativo Officina in via Sicilia 25, gestito dall’associazione Culturale C.L.A.N.  per l’aster party che avrà come sottofondo le note del gruppo 8th District Jazz Trio. Anche all’Officina è allestita una mostra con le opere degli artisti partecipanti al bando e anche qua c’è tempo per visitare la mostra fino al 17 gennaio.

Le inaugurazioni delle mostre sono solo due dei molti eventi organizzati: il 3 gennaio ci sarà la possibilità di ammirare le tavole illustrate in un incontro guidato dal giornalista di La Repubblica Paolo Samarelli al Cassero con numerosi illustri ospiti; il 7 gennaio presentazione del libro “Dove ‘un c’è un ci si mette. La frase del giorno al caffè ricasoli” al Cassero; il 4 gennaio inaugura la mostra del ciclo Comete presso la chiesa dei Bigi: espongono Irene Silvestri e Matteo Maggio; 16 e 17 gennaio due giornate studio con tavole rotonde dedicate alla critica e al mercato dell’arte con relatori persone proveniente da tutta Italia con esperienze diversificate in campo professionale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.