Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Musica arte e gusti: le iniziative della Banca della Maremma per i propri giovani soci

Più informazioni su

GROSSETO – Gli eventi promossi nel periodo natalizio dalla Banca della Maremma hanno visto una folta partecipazione. Mercoledi 18 dicembre, presso la Chiesa della Misericordia a Grosseto, si è tenuta la terza edizione di “Musica, Arti e Gusti di Maremma” – promossa dal CRAL Maremma – con l’esibizione del pianista Antonio Di Cristofano, artista maremmano di fama internazionale. Un piacevole momento conviviale, ormai diventato quasi una tradizione, per scambiarsi gli auguri di Natale accompagnati dalle note romantiche di Schumann, Liszt e Chopin. La scelta del luogo è nata dalla volontà di rendere visibile alla Comunità i frutti del lungo lavoro di restauro della Chiesa, iniziati nel 2008, che hanno restituito alla Città un patrimonio di grande valore storico-culturale. L’incontro si è chiuso con la degustazione di vini ed altri prodotti tipici del Monastero di Siloe e del Panificio “Moderno” di Grosseto. L’apprezzamento da parte dei presenti – come sottolineato a chiusura del concerto dal Presidente della Banca, Francesco Carri – spinge la BCC a proseguire sempre più in questa direzione, ed a investire energie e risorse nella valorizzazione del rapporto con i propri Soci e con la Comunità locale. Il concerto verrà mandato in onda da TV9 il giorno di Natale alle ore 20.20 e, in replica, il 26 dicembre alle ore 12.00.

La settimana si è chiusa venerdi 20 dicembre con la presentazione del “Gruppo Giovani Soci” della Banca della Maremma, avvenuta presso il Bar Pausa.Eat. Si tratta di un progetto finalizzato a coinvolgere la fascia più giovane della compagine sociale della Banca, attraverso la realizzazione di vari eventi ed iniziative sul territorio ad essa dedicate: momenti ludici e di aggregazione, corsi di lingua e di formazione, incontri sul tema delle start up e sull’inserimento professionale dei giovani, etc… Il progetto ha avuto impulso dalla Federazione nazionale delle Banche di Credito Cooperativo – Federcasse – che da alcuni anni sta concentrando particolare attenzione verso i soci appartenenti a tale fascia di età, attori fondamentali per lo sviluppo futuro delle BCC e dei loro territori di appartenenza. I Gruppi di Giovani Soci, che oggi ammontano già a 60, oltre ad operare a livello locale si ritrovano in occasione di un Forum nazionale per confrontarsi e collaborare allo sviluppo di progetti comuni. La Banca della Maremma, da sempre sensibile verso le esigenze dei soggetti di tale fascia di età, ha preso parte a vari momenti di incontro e quest’anno ha iniziato a muoversi per la costituzione di un Gruppo di Giovani Soci sul proprio territorio. L’incontro di venerdi scorso ha costituito l’occasione per presentare l’iniziativa, partendo proprio dall’illustrazione di ciò che si sta muovendo a livello nazionale internamente al Credito Cooperativo. Attraverso il confronto con i numerosi giovani presenti, si è cercato di comprendere le aspettative che essi nutrono nei confronti della Banca e del Gruppo in via di costituzione, nonché di verificare la loro disponibilità ad essere coinvolti nel progetto. L’incontro si è concluso con un aperitivo finale offerto dalla Banca, accompagnato dalla musica di un noto Dj locale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.