Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Basket, Serie C: Asciano-Grosseto 58-69. La squadra di Crudeli si conferma vincente

ASCIANO (SI) – Prosegue la crescita del Basket Grosseto che torna ad essere corsaro passando ad Asciano. Il fanalino di coda del campionato cercava l’inversione di rotta, ma dovrà riprovarci nel 2014, dato che la squadra di Crudeli infila la quarta vittoria consecutiva e procede diretta verso la risalita in classifica, in attesa che domani venga ultimato il turno valevole per la tredicesima giornata. Nel primo anticipo del sabato, quindi, i biancorossi domano il quintetto senese che continua a palesare le solite difficoltà realizzative. I padroni di casa restano in partita grazie ad una buona difesa in avvio, ma già dopo il primo quarto si trovano a -6 dai maremmani. Un divario che punto dopo punto viene pazientemente ricucito dalla squadra di Cini che, all’intervallo lungo, è sotto di un solo punto.

La seconda parte di gara sorride ai grossetani però, che si scrollano di dosso la paura e cambiano passo, giungendo anche a toccare un vantaggio da doppia cifra (29-39). La reazione del quintetto senese porta nuovamente al punto di partenza, quel -6 che è il preludio al finale di partita. Nell’ultimo quarto però, Grosseto gestisce bene il pallone in attacco e blinda la difesa. Il quintetto di Crudeli vola a +18 costringendo alla resa i padroni di casa, prima di tirare il freno a mano nel finale e chiudere con 11 punti di vantaggio. Per i maremmani la chiusura del 2013 è da incorniciare.

Asciano-Grosseto 58-69
BANCASCIANO ASCIANO: Salvadori 2, Ceccherini, Chianese 4, Spadoni 16, Fattorini 19, Benocci 2, Malleo, Carapelli, Corzani 13, Falcai 2. Allenatore: Cini. GRUPPO PELLEGRINI BASKET GROSSETO: Matta 9, Roberti 17, Romboli, Perin 14, Mencarelli 16, Furi 3, Ricciarelli 8, Neri 2, Conti, Petroncari. Allenatore: Crudeli. ARBITRI: Venticinque di Signa e Mascii di Pistoia. PARZIALI: 10-16, 27-28, 38-44.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.