Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aquadro, il film del grossetano Lodovichi, è l’evento a sorpresa di “Natale con i tuoi”

GROSSETO – La proiezione di “Aquadro”, il film del regista grossetano Stefano Lodovichi, è stato scelta come evento a sorpresa di “Natale con i tuoi”, l’iniziativa promossa da Fondazione Grosseto Cultura. Si tratta di un’anteprima regionale che precede l’uscita nelle sale cinematografiche, prevista a breve. L’appuntamento è previsto per domenica 29 dicembre, alle 11, presso il The Space Cinema, con ingresso libero fino ad esaurimento posti. Nell’occasione saranno raccolti fondi per la Casa della carità della parrocchia Maria Santissima Addolorata.

Aquadro è uno dei 10 “Web Movies” promossi da Rai Cinema sulla piattaforma Cubovision che ha già riscosso notevole successo in rete. La proiezione è organizzata in collaborazione con Clorofilla film festival, all’evento parteciperanno il regista e il cast tecnico formato da giovani grossetani. La troupe e gli attori sono tutti under 30. Il film è diretto da Stefano Lodovichi, che ha scritto anche la sceneggiatura a quattro mani con Davide Orsini, la produzione è di Mood Film con Rai Cinema e il contributo di BLS – Businness Location Südtirol-Alto Adige, tra gli interpreti figurano Maria Vittoria Barrella, Lorenzo Colombi, Gaia Igini, Ilaria Giachi.

Aquadro ha vinto importanti premi di festival cinematogarfici internazionali, come miglior sceneggiatura al premio Mattador (2011-2012), 
finalista come miglior sceneggiatura al premio Solinas Experimenta (2012), 
miglior film RIFF (Rome Indipendent Film Festival 2013), miglior film Ariano all’International Film Festival (2013), premio critica al Trani Film Festival (2013), menzione speciale al Bolzano Cinema Filmtage (2013).   

Aquadro di Stefano Lodovichi (96′ – Italia)

Non tutte le storie d’amore sono uguali. Quella di Amanda e Alberto, due studenti sedicenni di Bolzano inizia in gita e corre veloce. Alimentata da videochiamate e messaggini, riempie di calore e nuove emozioni una quotidianità fatta di lezioni e allenamenti di hockey. Dietro un’apparente normalità Alberto però nasconde una passione per il mondo del porno amatoriale su web, un mondo fatto di chat erotiche, video e discussioni su forum. Quando Amanda lo scopre per non perderlo comincia a lasciarsi filmare in situazioni sempre più intime, fino a farsi riprendere mentre fanno l’amore per la prima volta. Quel video, che dovrebbe rimanere il loro segreto, finisce invece su internet e diventa pubblico. La loro intimità è così violata e sporcata dallo sguardo di tutti e si innesca una reazione a catena che mette a dura prova il loro amore.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.