Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Zona industriale riqualificata: domani il taglio del nastro a Valpiana

Più informazioni su

VALPIANA – Si inaugura venerdì 20 dicembre alle 17, il restyling della zona industriale di Valpiana realizzato dal Comune di Massa Marittima. Si è trattato di vari interventi di riqualificazione dell’area tra cui: la sistemazione dell’intera rete viaria per un totale di circa due chilometri con il ripristino del vecchio manto con asfalto fonoassorbente, la creazione di aree di sosta pubbliche, la riqualificazione del verde pubblico, l’inserimento di strutture atte al risparmio energetico con sistemazione dell’ illuminazione pubblica e l’ampliamento della rete del gas nei tratti interessati dai lavori, grazie alla collaborazione di Toscana Energia.

Il tutto attuato mantenendo gli standard di ecosostenibilità richiesti dalla Regione Toscana. Il progetto del Comune ha infatti vinto un bando regionale puntato sulla riqualificazione ambientale di aree per insediamenti produttivi industriali o artigianali. Il progetto si proponeva come scopi: la riqualificazione ambientale dell’area rivolta anche alla tutela della sicurezza interna in particolare della viabilità, al risparmio delle risorse idriche ed energetiche, all’utilizzo di energie rinnovabili e all’organizzazione logistica dell’area volta a favorire la mobilità sostenibile.

Il costo complessivo delle opere è stato di 872.000 Euro finanziate dalla Regione Toscana per  682.000 Euro circa e dal Comune per la restante parte. All’inaugurazione sarà presente il Sindaco Lidia Bai e l’assessore ai Lavori Pubblici Niccolò Spadini che commenta così la conclusione delle opere: “L’Amministrazione ha voluto investire sull’area industriale e artigianale di Valpiana, in pieno rispetto con uno dei punti del programma di mandato steso per le ultime elezioni politiche, affinché questi interventi potessero fornire risposte concrete alle esigenze di chi in quell’area ha stanziato la propria attività e ai cittadini che ne fruiscono. E’un’opera importante e necessaria da anni richiesta da operatori e associazioni di categoria, che ci siamo impegnati a realizzare auspicando anche che possa dare un’ulteriore impulso alle attività che si trovano nell’area”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.