Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scuola e finanziamenti, Oltre il Polo interroga la giunta Paffetti

Più informazioni su

ORBETELLO – I consiglieri comunali di opposizione Oltre il Polo Andrea Casamenti, Chiara Piccini e Roberto Berardi depositeranno una interrogazione al Sindaco Paffetti per conoscere se sia vero che la Giunta avrebbe perso anche i finanziamenti per le messa in sicurezza delle scuole del Comune, messi questa volta a disposizione a livello nazionale da parte del Ministero dell’Istruzione. “La giunta Paffetti – affermano i tre consiglieri di opposizione – qualche mese fa aveva già perso i finanziamenti per la manutenzione delle palestre adibite alle scuole, oltre a quelli per la messa in sicurezza, concessi questa volta dalla Regione Toscana. Nel primo caso perché non avevano fatto domanda e nel secondo caso perché avevano presentato un domanda irregolare, nonostante come opposizione li avessimo avvertiti molto tempo prima per poter partecipare”.

“Ci chiediamo come l’assessore alla pubblica istruzione Stoppa e l’assessore ai lavori pubblici Chiavetta possano perdere tali finanziamenti che sarebbero di aiuto al comune e quindi ai cittadini – aggiungono i consiglieri di opposizione -. Possibile che non riescano a fare una sola domanda di partecipazione ai contributi? Intanto non partono i lavori post alluvione delle scuole di Albinia perchè i bandi sono bloccati da mesi e la giunta ha provocato questo impasse organizzativo all’interno del Comune”.

“La giunta, dato la propria approssimazione amministrativa, dovrebbe cominciare a seguire i continui suggerimenti dell’opposizione – concludono -: assumere un dirigente ai lavori pubblici specifico che manca poiché soppresso dalla giunta Paffetti, istituire di nuovo un ufficio ricerca finanziamenti esterni soppresso anch’esso dalla giunta Paffetti, fare iniziare i corsi di formazione del nuovo ufficio gare dopo la soppressione dell’ufficio gare perfettamente funzionante che già esisteva , in modo da far preparare i bandi di gara bloccati da mesi”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.