Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piano interprovinciale dei rifiuti, Sel: «Sostegno se saranno presenti i nostri emendamenti»

GROSSETO – Sinistra Ecologia e Libertà, in merito alla nuova pianificazione interprovinciale dei rifiuti riguardanti i territori di Grosseto, Siena e Arezzo, valuta con attenzione un piano che in pochi anni ha l’ambizione di portare la raccolta differenziata al 70%, percentuale che il comune di Magliano in Toscana ha dimostrato che è possibile raggiungere con impegno e volontà, ma soprattutto esprime soddisfazione per il lavoro che stanno svolgendo in Provincia, ente deputato all’approvazione del Piano, i suoi rappresentanti Marco Sabatini (VicePresidente), Tiziano Baldanzi (Consigliere e Presidente della Commissione Ambiente) e Valentino Bisconti (Consigliere e Presidente della Commissione Infrastrutture e Trasporti), che stanno ponendo all’attenzione del consiglio e della giunta provinciale importanti emendamenti. «Primo fra tutti – spiegano da Sel – l’affermazione del principio che con questo piano deve iniziare un percorso teso alla riduzione dei rifiuti che ci porti quanto prima al superamento dell’incenerimento, tecnologia dai rischi potenziali troppo elevati per la salute e l’ambiente».

Inoltre Sel chiede di introdurre un costante monitoraggio dei risultati della raccolta differenziata al fine di non far rimanere esclusivamente sulla carta gli ambiziosi obiettivi posti nel piano. «Ultimo aspetto su cui siamo concentrati riguarda la riduzione della produzione dei rifiuti ed in particolare delle alghe della Laguna di Orbetello – spiegano da Sel -, infatti l’obiettivo principale, prima ancora di pensare a nuovi impianti, è quello della riduzione della proliferazione delle alghe attraverso attività ambientalmente compatibili. Se questi emendamenti saranno presenti nella proposta definitiva di piano il sostegno dei nostri rappresentanti non mancherà e successivamente lavoreremo nella fase post adozione per migliorare ulteriormente tale strumento prima dell’approvazione finale».

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.