Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Centro Studi Danza vince il David di Michelangelo a Roma

Più informazioni su

FOLLONICA – Un nuovo grande successo va ad aggiungersi ai numerosi riconoscimenti già ottenuti dal Centro studi danza di Follonica diretto da Cristina Riparbelli. Il gruppo modern avanzato della scuola ha infatti vinto il primo premio di categoria unificata modern/contemporany alla XVI edizione del concorso nazionale David di Michelangelo alla coreografia e al talento artistico organizzato dalla Federazione italiana danza al teatro Tendastrisce di Roma: è risultata vincente la coreografia «Terra d’Africa» dell’insegnante-coreografa della scuola Margherita Crecchi.

«Terra d’Africa» è un piccolo affresco coreografico su musica di Philip Glass in cui viene utilizzato in scena il djembe, a rappresentare l’identità del popolo africano ma soprattutto il suo tentativo di farsi ascoltare dal mondo, sovrastandone l’indifferenza. Dopo aver superato le selezioni pomeridiane con una giuria tecnica formata da nove esperti (tra cui Martine Nourissat, coreografa dell’Opera de Paris, Maria Stopper del teatro Verdi di Trieste, Giuseppe Principini, coreografo dell’Arena di Verona), il numero presentato dal Centro studi danza è stato selezionato per il gala finale insieme ad altre cinque performance di altre scuole: la serata è stata presentata da Marina Marfoglia con la direzione artistica del maestro Carlo Alberto Cherubini e la giuria tecnica è stata integrata da una giuria di qualità composta da altri sette professionisti che si occupano di arte e spettacolo, come artisti, giornalisti, coreografi e ballerini Rai.

Al termine delle esibizioni la giuria ha assegnato il primo premio a «Terra d’Africa» che ha conquistato l’ambita statuetta del David di Michelangelo e un quadro della pittrice Angela Longo. Lo storico coreografo Rai Gino Landi, presente alla manifestazione, è intervenuto per far notare il carattere professionale delle performance. E sempre durante il gala sono stati premiati — tra gli altri — la ballerina Rossella Brescia, l’esperto musicale Dario Salvatori, il regista e conduttore Antony Peth. I nomi delle ballerine del gruppo follonichese sono: Erika Alboreto, Benedetta Bartoli, Elena Bertuccioli, Valentina Fabiani, Giulia Fierli, Alice Giannoni, Valentina Lera, Martina Renzetti, Francesca Salvi, Ilaria Speroni, Francesca Stabile, Rachele Spreafico, Giada Vannini, Giulia Vannoni e Giulia Zanaboni. Anche quest’anno la scuola offre i corsi di classico (Cristina Riparbelli), modern (Margherita Crecchi) e hip-hop (Giada Ghignoni).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.