Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sull’arca di Noè: con il nuovo libro di Pisani decidiamo chi salvare dal diluvio

Più informazioni su

di Daniele Reali

GROSSETO – Chi non ha mai sognato di avere una propria “arca” a disposizione per poter decidere chi salvare e chi no, quali animali portare e quali no. Ecco con il nuovo libro di Paolo Pisani tutti possiamo diventate degli apprendisti Noè e creare a piacimento la nostra arca.

Un “gioco” che Pisani ci regala con il suo ultimo lavoro, “Sull’arca di Noè” appunto, grazie al quale ognuno di noi può provare ad affrontare il diluvio universale.

Il libro, pubblicato da Innocenti Editore, chiude la trilogia del Grillo Talpa ed è di fatto uno spassoso esercizio che Pisani ha voluto prima provare da solo e poi donarlo ai suoi lettori.

Scorrendo le pagine del libro troviamo l’elenco completo degli animali da portare nell’arca: ad ogni animale è associata la possibilità di farlo diventare un “umano” con tanto di nome e cognome ottenendo così alla fine del libro un’arca tutta nostra, piena di amici o magari nemici che abbiamo accostato agli animali più strani. Si va dalla “A” di ape, alla “C” di civetta e coniglio, ma anche alla “V” di vacca”. Insomma ce n’è davvero per tutti i gusti.

Il libro è stato presentato ufficialmente ieri a Grosseto nella sala consiliare del municipio alla presenza dell’autore, del sindaco Emilio Bonifazi, del capitolo della cattedrale Monsignr Franco Cencioni, del caposervizio del Corriere di Maremma Susanna Guarino e del professor Gerardo Palermo.

(per ingrandire cliccare sulle foto)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.