Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Beach Volley indoor: giro di boa per il campionato

Più informazioni su

GROSSETO – Giro di boa del primo campionato  beach volley Uisp, che si prende una pausa fino al 3 febbraio 2014. In evidenza la premiata ditta Zanelli-Medaglini al comando in attesa dei recuperi,  uno dei quali li vede impegnati per mantenere la leadership contro i fratelli Walter e Willy Finocchi. Da sottolineare la crescita nell’intesa del duo con Zanelli sempre più determinate in fase offensiva e Medaglini tecnicamente indiscutibile. Non sono certo da meno i fratelli Willy e Walter Finocchi che consapevoli della loro forza e soprattutto imbattuti, con una partita da recuperare, sono di diritto la squadra da battere avendo più qualità ed affiatamento nei singoli rispetto alle avversarie (sarà sicuramente bella la partita tra la prime due della classe per stabilire la reale posizione).

In corsa per il primato anche Nosso e Parri che concludono il trio di possibili leader. La coppia si è distinta per le doti di Nosso in attacco e di Parri in costruzione rendendo il duo ancora più solido. La quarta forza del campionato è rappresentata da Giacomo Neri e Ciuchi i quali grazie all’esperienza di Ciuchi e soprattutto alla crescita di Neri sono l’unica squadra a restare in scia al trio di testa. Quinta ed in rimonta è la coppia entrata in corsa formata da Russo Minucci che trovato il giusto settaggio in copertura con Minucci e con un Russo “dinamite” in fase offensiva si candida di diritto ad un posto importante in previsione playoff.

Al sesto posto Francesco  Neri e Marri, squadra che sta trovando gli equilibri che potrebbero fare la differenza nel girone di ritorno per valorizzare un Marri esuberante ed un eclettico Neri. Poco dietro il duo dei “lunatici” Sibillo-Doccini che partiti a mille si sono di colpo fermati, nonostante il visibile miglioramento di Doccini a livello tecnico, perdendo quella sintonia che li distingueva. Sono ottavi invece Benelli e Amerighi sempre in fase di ascesa a livello personale ma con poca sintonia di coppia che in questo sport fa la differenza. Per ultima ma non per demeriti è la coppia dei baby Lozzi e Moretti che nonostante l’età ha sempre fatto sudare la vittoria agli avversari in ogni match, evidenziando grandi potenzialità ma peccando di esperienza nei momenti decisivi di ogni incontro.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.