Tares, Rete Imprese sull’incontro con il Comune: «Punto di partenza, ora confronto serrato»

Più informazioni su

GROSSETO – «Con ritardo rispetto alle nostre richieste il Sindaco del Comune di Grosseto ha consentito l’incontro con i direttori delle organizzazioni di Rete Imprese e di Confindustria sul tema della Tares e dell’imposizione fiscale locale. Abbiamo rappresentato la situazione di grave difficoltà delle imprese e delle famiglie rispetto agli aumenti della complessiva imposizione fiscale, alla confusione sulle stesse scadenze che non consente il superamento delle difficoltà della crisi economica». Il direttore Gloria Faragli e il presidente Michela Hublitz di Rete Imprese Italia Grosseto, fanno il punto sulla vicenda Tares, l’imposta sui rifiuti che tanto continua a far discutere.

«L’Amministrazione comunale, di fronte alla nostra rappresentazione dell’estrema gravità della situazione, ha accordato la possibilità di rateizzazione del versamento della tassa. Questa piccola boccata d’ossigeno per le imprese però, come è emerso anche dall’incontro con l’amministrazione, deve essere soltanto il punto di partenza per un confronto serio e serrato tra l’ amministrazione ed i rappresentanti del mondo imprenditoriale, su tutta la fiscalità locale che colpisce attualmente le imprese che operano sul territorio comunale, al fine di concordare modalità e strumenti per alleggerirne il peso e dare respiro ai bilanci delle aziende – concludono da Rete Imprese -. Già da lunedì prossimo è in programma un ulteriore incontro con l’Amministrazione Comunale per portare avanti il percorso concertativo».

Più informazioni su

Commenti