Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Natale solidale: vetrine addobbate dai disabili e i doni di Legambiente per Chernobyl

GROSSETO – Sarà un Natale di crisi, ma forse anche un Natale più solidale questo del 2013. almmeno a guardare alcune delle iniziative messe in campo per rendere meno duri questi giorni di festa.

Legambiente ha deciso di devolvere, per il quarto anno consecutivo parte del ricavato dalla vendita dei prodotti “Carezze” di Weleda per il Progetto Rugiada dedicato ai bambini di Chernobyl. Un regalo speciale perché ricorda a tutti l’importanza di un piccolo gesto di generosità che dall’Italia arriverà direttamente in Bielorussia.

Ogni anno Legambiente, grazie al Progetto Rugiada, riesce a portare via dalle zone contaminate vicino alla centrale nucleare circa un centinaio di bambini, garantendo loro l’ospitalità nel Centro Speranza: una struttura attrezzata per le attività didattiche dove i piccoli possono mangiare cibo non contaminato, fare attività didattiche e ludiche e soprattutto avere un supporto medico e pedagogico per curare le patologie tumorali che purtroppo si riscontrano nella maggior parte di questi bambini. La struttura si trova a Vileijka, in Bielorussia, sulle rive di un lago e in un territorio non contaminato.

Alcuni negozi del centro storico, una boutique e una libreria, ma anche un esercizio di Paganico, hanno invece deciso di usare per gli addobbi natalizi i festoni realizzati dai ragazzi disabili del centro diurno Il Girasole. Gli addobbi sono stati realizzati nei laboratori di artigianato della cooperativa arcobaleno e del Coeso. I festoni addobberanno anch ele sedi della Società della salute. Inoltre, sabato scorso gli operatori e alcuni ragazzi disabili hanno partecipato al mercatino natalizio di Caldana: gli organizzatori, infatti, hanno messo a disposizione del centro diurno una cantina per esporre il materiale prodotto dai 27 ospiti nelle attività di recupero e mantenimento delle abilità manuale che ogni giorno vengono loro proposte.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.