Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Mabro al bivio: domani passa al vaglio la prima istanza di fallimento

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Ancora nessuna decisione è stata depositata in merito alla Prodi bis o al fallimento dell’azienda. Un attesa che tiene con il fiato sospeso i lavoratori, i sindacati, ma anche la proprietà di Abbigliamento Grosseto che, dopo una prima bocciatura sulla documentazione di accesso al concordato, ne ha ripresentata una nuova e attende risposte decisive. Se il giudice però non ha ancora emesso il suo parere sulla vicenda, piuttosto complessa e con tanti elementi da prendere in considerazione, quella di domani si preannuncia come una giornata comunque significativa.

Infatti verrà analizzata la prima istanza di fallimento che interessa Abbigliamento Grosseto, presentata da 153 dipendenti in cassa integrazione (nella foto alcuni di loro fuori dal Tribunale di Grosseto) che lamentano il mancato pagamento di stipendi arretrati. Si tratta di un procedimento comunque incompatibile con l’accesso dell’azienda stessa al concordato o alla Prodi bis, ragion per cui dall’intreccio giudiziario è presumibile attendersi ancora qualche rinvio prima di arrivare a conclusione.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.