Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Consiglio comunale, Brothel: gravi violazioni, intervenga il Prefetto

ISOLA DEL GIGLIO – «Abbiamo chiesto al Prefetto di Grosseto di intervenire per ristabilire il giusto equilibrio istituzionale e il dovuto rispetto di tutte le parti politiche all’interno dell’assemblea comunale». Attilio Brothel, consigliere comunale di opposizione ha richiesto l’intervento del Prefetto dopo l’ultimo consiglio comunale del 2 dicembre ad Isola del Giglio. In quell’occasione Brothel aveva lasciato l’aula del consiglio «Ad opera della maggioranza che governa l’Amministrazione è stato perpetrato l’ennesimo atto arrogante e irrispettoso della pluralità delle posizioni all’interno della sala del Consiglio, ed è stata anche commessa una violazione delle procedure necessarie per l’approvazione del bilancio 2013».

«L’amministrazione guidata dal sindaco Ortelli infatti – prosegue Brothel -, non ha messo i consiglieri di minoranza in condizione di avere piena conoscenza del contenuto della Relazione del Revisore dei Conti che è stata fornita solo in corso di seduta e degli atti di bilancio. Non si tratta della prima volta che questo accade, mentre l’apposito Regolamento comunale prevede, per quanto attiene al bilancio, che Gli eventuali emendamenti agli schemi di bilancio predisposti dall’organo esecutivo devono essere presentati da parte dei membri dell’organo consiliare almeno 10 giorni prima di quello previsto per l’approvazione del bilancio”. Una lettera raccomandata diretta ai Consiglieri comunali, con la quale si invita “a prendere conoscenza dell’avvenuto deposito, recandosi presso la sede Comunale per effettuare la consultazione dei dati di bilancio” è pervenuta ai consiglieri (addirittura) il giorno successivo (3 dicembre) alla seduta consiliare.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.