Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

500 capi contraffatti e 10 arresti tra Campania e la provincia di Grosseto

Più informazioni su

GROSSETO – Dieci arresti tra le province di Napoli, Caserta e Grosseto per commercio di prodotti con marchi contraffatti. I carabinieri di Torre del Greco (Napoli) hanno eseguito oggi l’ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip su richiesta della Dda di Napoli nei confronti di dieci persone, delle quali otto poste agli arresti domiciliari e due destinatarie dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria, in quanto gravemente indiziati di associazione a delinquere finalizzata all’introduzione e al commercio di prodotti con marchi contraffatti, frode in commercio e ricettazione.

Le indagini hanno avuto inizio nel settembre 2009 e, mediante intercettazioni e attività di perquisizione e sequestro, hanno consentito di accertare che gli indagati godevano di una fitta rete di fornitori e distributori, sparsi prevalentemente sul territorio campano ma con appoggi anche in altre regioni italiane, che ha consentito di acquisire un notevole giro di affari e di movimentare grosse quantità di merce, destinata anche ai mercatini locali. Nel corso delle indagini sono stati sottoposti a sequestro circa 500 capi di abbigliamento con noti marchi contraffatti. Gli arresti sono stati eseguiti a Napoli e in provincia a Ercolano, Melito, Casoria, a Cervino in provincia di Caserta e a Grosseto dove i carabinieri hanno fatto scattare le manette ai polsi di due uomini, un italiano e un senegalese che nel frattempo si erano trasferiti nella nostra città.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.