Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Disperso di Follonica: il comune coordina le ricerche dei volontari

Più informazioni su

FOLLONICA – Proseguono le ricerche per trovare almeno una traccia di Antonio Proia, il pensionato che dal 3 novembre è scomparso nel nulla. «Circa 15 giorni fa – dice il vicesindaco di Follonica Andrea Benini – si è conclusa la fase ufficiale delle ricerche, organizzate dalla Prefettura di Grosseto. È stata poi concordata, sempre con la Prefettura, una fase successiva di ricerche, coordinate a livello organizzativo dal Comune di Follonica in una sorta di ruolo di raccordo tra Istituzione, Vigili del Fuoco e associazioni di volontariato. Si perché questa seconda fase coinvolge proprio le associazioni di volontariato e i soggetti che più conoscono la zona».

«Tutte le ricerche – prosegue Benini – sono coordinate magistralmente dai Vigili del Fuoco, ai quali va il ringraziamento dell’amministrazione per la professionalità e passione che mettono in ogni loro azione. Le associazioni locali coinvolte sono la CRI, la Vab, le associazioni dei cacciatori, quelle di trekking, Free bikers pedale follonichese, Il gruppo micologico e i cercatori di funghi, il Moto Club e il Forum del volontariato. Ovviamente qualora fossero trovati elementi nuovi, immediatamente riprenderebbero le ricerche ufficiali condotte dalla Prefettura. Nei prossimi giorni ci sarà un’altra giornata di ricerche; la città sta rispondendo ancora una volta con partecipazione e generosità e mi preme ringraziare tutte le associazioni e cittadini che si sono resi disponibili e si stanno dando da fare sia nella fase operativa che attraverso il sostegno alla famiglia Proia, anche per non lasciarla sola in questo momento così drammatico».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.