Regali solidali con Emergency che offre cure ai cittadini meno fortunati

Più informazioni su

GROSSETO – Mettendo sotto l’albero un regalo di Emergency si donano cure gratuite per lo stesso prezzo ai più bisognosi. Sono i regali solidali di Emergency che dal 10 al 16 dicembre presso la sala contrattazioni della Camera di Commercio a Grosseto, iha allestito un negozio nei seguenti orari: martedì 10 dicembre 16,00 – 19,30; dall’11 al 15 dicembre 10,00 – 19,30; lunedì 16 dicembre 10,00 – 16,00. «Grazie ai tuoi regali natalizi potrai contribuire al Programma Italia, che offre cure gratuite e di elevata qualità ai migranti e alle persone in stato bisogno» affermano gli organizzatori.

I Negozi di Natale, aperti in 16 città sono veri e propri negozi, dove si potranno acquistare oggetti provenienti dai Paesi in cui opera Emergency e prodotti offerti da imprese, aziende e negozi che intendono sostenere l’attività umanitaria dell’associazione. In negozio sarà esposto l’elenco delle aziende della provincia di Grosseto che hanno contribuito all’evento offrendo i loro prodotti ai Negozi di Grosseto, Roma e Milano.

«La realizzazione del Negozio è stata possibile grazie alla disponibilità della Camera di Commercio, di Giovanni Lamioni e del suo staff – proseguono da Emergency -. Dietro le vetrine del nostro negozio potrai trovare giocattoli, libri, prodotti di bellezza, bigiotteria, vini, gourmanderie, tessuti, oggetti di design, gioielleria, accessori e abbigliamento di importanti marchi italiani. Tra le novità di quest’anno: prodotti di artigianato provenienti dall’Afghanistan, borse colorate ricamate a mano dalle donne di Silkroadbamiyan, un progetto di emancipazione femminile attraverso il lavoro, i famosi vetri di Herat, le pashmine in diversi formati e anche scialli ricamati. Non mancano i gadget di Emergency, tra i quali il calendario 2014 che celebra i venti anni della associazione con una serie di illustrazioni che raccontano una bella storia di umanità e di medicina».

Tutto il ricavato dei Negozi di Natale sarà devoluto al Programma Italia di Emergency. Questo progetto pensato inizialmente per i migranti si è nel tempo rivolto anche a tanti italiani, per i quali in tempi di crisi, anche un ticket o una spesa bassa possono diventare un ostacolo al diritto alla cura.

Info: www.emergency.it

 

Più informazioni su

Commenti