Omicidio di Francesca: i sommozzatori cercano nei laghetti del Pelagone

di Barbara Farnetani

GAVORRANO – Sono stati scandagliati laghetti e specchi d’acqua nella zona del Pelagone nel comune di Gavorrano. Oggi, nelle ricerche del corpo di Francesca Benetti, la folloniche se di 55 anni di cui si ipotizza l’omicidio per mano del fattore della sua villa di campagna Antonino Bilella, oltre ai Carabinieri è intervenuto nuovamente anche il nucleo sommozzatori dei Vigili del fuoco, che ha scandagliato i numerosi laghetti della zona.

Al momento le ricerche non avrebbero dato alcun risultato. I Carabinieri e le forze dell’ordine comunque non si arrendono e passato il fine settimana riprenderanno a battere la campagna allargando sempre di più la zona di ricerca.

Commenti