Contributi e sgravi per chi usa il teleriscaldamento geotermico

MONTIERI – Il Consiglio Comunale di Montieri ha approvato il regolamento per la concessione di contributi per l’acquisto di scambiatori finalizzati all’allaccio alla rete di teleriscaldamento geotermico a servizio del paese di Montieri che è in via di ultimazione.

Ecco in cosa consiste questa forma di sostegno finanziata con risorse comunitarie connesse all’iniziativa europea Concerto Geocom. Il Comune di Montieri concederà contributi per l’acquisto di uno scambiatore (la cosiddetta sottosezione di scambio che corrisponde alla caldaia nel linguaggio comunemente utilizzato per gli impianti di riscaldamento a metano) per ogni unità immobiliare che abbia aderito alla predisposizione d’allacciamento alla rete di distribuzione del teleriscaldamento geotermico del centro abitato di Montieri.

Verrà rimborsata al richiedente una somma pari al 50% della spesa sostenuta per l’acquisto dello scambiatore (IVA esclusa), fino ad un contributo massimo di ottocento  euro per ogni domanda per ogni unità immobiliare. Verrà rimborsata, inoltre, una somma pari al 50% della spesa sostenuta per l’istallazione dello scambiatore (sempre IVA esclusa) fino ad un contributo massimo di cento euro. Entro la metà del mese di dicembre sarà pubblicato il Bando per l’erogazione di questi contributi che stabilirà requisiti, tempi e modalità per la presentazione delle relative domande.

Commenti