Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Edilizia popolare a Grosseto, giù 28 alloggi: ne saranno ricostruiti 42

Più informazioni su

GROSSETO – Approvato dalla Regione il progetto per la riqualificazione degli alloggi Erp che si trovano in via Sforzesca, a Grosseto. L’intervento da 6,6 milioni di euro, presentato dal Comune ed Epg (Edilizia Provinciale Grossetana, ovvero il soggetto gestore del patrimonio Erp dei Comuni grossetani), prevede la demolizione degli attuali 28 alloggi, la ricostruzione di nuovi 42 alloggi e il recupero di altri 22 che serviranno da alloggi temporanei per le famiglie in attesa del completamento dei lavori.

La delibera, approvata nell’ultima seduta di giunta, perfeziona il percorso avviato nel maggio 2012 con la firma del protocollo d’intesa tra Regione, Comune di Grosseto ed Epg. “L’area in questione – spiega l’assessore al welfare e alle politiche per la casa Salvatore Allocca – è attualmente caratterizzata da fenomeni di degrado, abitativo e sociale. Gli alloggi che verranno abbattuti si trovano in condizioni precarie, dal punto di vista della salubrità e della vivibilità. Inoltre vorrei sottolineare che l’intervento permetterà, da un lato, di ottenere un numero più elevato di alloggi, rispetto a quelli già esistenti in via Sforzesca, e, dall’altro, di realizzarli secondo tecniche che permetteranno un’elevata efficienza energetica, in modo che anche le bollette dei consumi siano meno salate”.

Attualmente sono 24 le famiglie che vivono nei 28 alloggi le quali, secondo il cronoprogramma allegato alla delibera, saranno spostate negli alloggi temporanei entro la fine del prossimo anno. La demolizione dovrebbe essere effettuata entro il 2015 e la conclusione dell’intervento entro la fine del 2017. La superficie dei nuovi alloggi varierà tra i 45 e i 70 mq. Sarà costruita anche una piazza interna, aperta al pubblico, dove sarà sistemata un’area verde con giochi per bambini. Prevista anche la costruzione di un parcheggio seminterrato.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.