Quantcast
Politica

Raccolta rifiuti, Fratelli d’Italia: degrado e sporcizia, situazione da terzo mondo

casonetti_rifiuti_scatoloni

ARCILLE – «Cassonetti pieni colmi, sacchi inevitabilmente gettati accanto ad essi. I cittadini non vedono quasi mai passare i camion della raccolta rifiuti» così Manuel Ciarpi, Consigliere comunale Campagnatico Fratelli d’ Italia, parla della situazione di Arcille, nel comune di Campagnatico.

«I cittadini sono esasperati, situazioni surreali e scenari da terzo mondo – prosegue Ciarpi -. Nel contratto Coseca si impegna peraltro a lavare i cassonetti cosa che non fa mai e nei paesi si convive con il cattivo odore che mandano. Cassonetti fatiscenti, in condizioni penose. Insomma, i nostri cittadini stanno pagando una salatissima “imposta per non avere un servizio”».

Ciarpi conclude ricordando il progetto della passata amministrazione per «fare la raccolta dei rifiuti attraverso la nostra società in House, con risultati migliori e costi per i contribuenti sicuramente inferiori».

 

 

commenta