Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Novembre Grosso: dalla regista Comencini alla visita speleologica nella galleria Giulia

Più informazioni su

MASSA MARITTIMA – Sarà la regista Cristina Comencini a dare il via all’ultimo fine settimana di Novembre Grosso, il festival dedicato alla cultura, all’arte, all’ambiente e all’enogastronomia della Maremma Toscana, ospitato nello splendido borgo di Massa Marittima. Venerdì 22 alle ore 21, la Comencini sarà intervistata dalla scrittrice Paola Zannoner nella Sala dell’Abbondanza. La regista, figlia del grande Luigi Comencini e candidata all’Oscar nel 2005 con La bestia nel cuore, racconterà qui, in particolare, la sua esperienza come scrittrice del libro “Lucy”, edito da Feltrinelli. L’incontro è realizzato in collaborazione con la Biblioteca comunale di Massa Marittima, l’associazione Iride e la Torre Massetana.

L’offerta della manifestazione, ideata dalla Cooperativa Colline Metallifere, voluta e sostenuta dal Comune di Massa con il patrocinio della Provincia di Grosseto, continua poi sabato e domenica con una serie di eventi che avranno come tema dominante il mondo della miniera.

Sabato 23 alle ore 10 il Gruppo Speleologico di Massa Marittima, con la presenza del geologo Maurizio Negri, accompagnerà i visitatori all’interno della Galleria Giulia di Massa Marittima per un’esperienza davvero emozionante. Alle ore 15 è in programma una passeggiata alla scoperta della Massa mineraria: in compagnia di un esperto i visitatori saranno accompagnati per scoprire il legame che Massa Marittima presenta con la storia mineraria passeggiando nel centro storico fino ad arrivare al Museo della Miniera dove potranno seguire la guida che illustrerà loro le tecniche di estrazione e di lavorazione della pirite lungo i 700 metri di gallerie del museo. Alle ore 19 Il laboratorio del gusto di Slow Food, ospitato all’Osteria di San Cerbone, sarà dedicato ad una vera e propria chicca: la panierina del minatore. Un viaggio per raccontare alcuni dei cibi portati a lavoro dentro la gavetta ed il caldaino, attrezzi che oltre a contenerli servivano per riscaldarli all’ora del pranzo in miniera. Piatti energetici anche se poveri che verranno proposti agli ospiti del laboratorio. Alle ore 21, infine, la Sala dell’Abbondanza ospiterà il concerto di musica popolare toscana del Coro dei Minatori di Santa Fiora.

La mattina di domenica 24 è in programma la visita guidata al percorso geotermico naturale delle Biancane di Monterotondo Marittimo: in compagnia di una guida ambientale escursionistica si potrà camminare in mezzo alle fumarole e putizze che caratterizzano questo stupendo percorso del Parco Nazionale delle Colline Metallifere.

Novembre Grosso 2013, poi, saluterà il pubblico e darà appuntamento al prossimo anno con un evento speciale: alle ore 17 nella Sala S. Bernardino l’appuntamento è con il Popular Jazz, un concerto ispirato alla cultura mediterranea ed alle antiche civiltà, sulla base di originali rivisitazioni jazzistiche. Un progetto ideato da Stefano Cocco Cantini, con Stefano Cocco Cantini (direzione, tastiera e sax) Enrico Rustici (ottavatore), Valentina Toni (voce) Andrea Lagi (tromba), performance e danze coordinate da Cristina Riparbelli.

Per info su Novembre Grosso

www.novembregrosso.it

info@novembregrosso.it

0566/902289

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.