Buon compleanno Rama: festa grande per i 100 anni. Da domani un anno di iniziative

Più informazioni su

GROSSETO – Un intero anno di eventi per rievocare la storia centenaria di Rama: questo è “Rama 100. La vita in viaggio”, le cui celebrazioni partiranno ufficialmente con la grande festa di apertura del Centenario in programma domani, 13 novembre, alle 18 al Teatro degli Industri di Grosseto.

“Spesso non ci accorgiamo di ciò che ci circonda, soprattutto non ci accorgiamo di tutto quello che funziona e ci permette di vivere merita – commenta Marco Simiani (nella foto nel giorno della presentazione delle iniziative), presidente di Rama Mobilità –. Rama è stata tutto questo; così è oggi Tiemme. Come l’acqua dai rubinetti, il telefono o l’elettricità, sappiamo che incontreremo il pullman alla solita fermata, saluteremo l’autista e tutti i nostri compagni di viaggio. Mi piace essere presidente di un’organizzazione utile, sono felice di vivere il centenario e poter ricordare tutto quello che questa azienda ha rappresentato per il territorio. Essere servizio pubblico è, infatti, qualcosa che gratifica molto anche chi quotidianamente è impegnato nel lavoro. Io vorrei che nel centenario la nostra invisibilità venisse alla luce. Per questo abbiamo voluto chiamare la prima tappa di questo anno il Riconoscimento che sarà riconoscimento del punto di origine, l’Amiata, e di tutti i lavoratori: il personale che è stato impegnato nel far funzionare il meccanismo Rama, gli autisti, i meccanici, il personale amministrativo, ma anche i vari membri del consiglio di amministrazione. Poi ci sono le funzioni che la Rama ha svolto di supporto: al lavoro, alla scuola, al tempo libero e al turismo. Lo faremo con il Bibliobus e quattro itinerari attraverso la nostra provincia. Infine c’è il futuro in cui crediamo e siamo impegnati, fatto da Tiemme e Elife: il trasporto pubblico di domani. Chiederemo di immaginarlo ai giovani con un contest fotografico e di filmati commentandolo in un incontro finale. Tutto questo è l’anno di Rama100 che abbiamo progettato affidandolo alla guida di don Franco Cencioni, presidente del Comitato, perché abbiamo fiducia in un autista di così grande esperienza e cultura”.

“Buon compleanno Rama!” sarà una narrazione suggestiva, a più voci, fatta di musica, di videoproiezioni, di testimonianze per ricordare come eravamo – attraverso la forza delle immagini e della parole – e per riflettere sul futuro. Sul palco degli Industri, a raccontare la storia della Rama, dirigenti e amministratori del territorio, i dipendenti di ieri e di oggi, le foto d’epoca, la musica della Corale Puccini e della Filarmonica Città di Grosseto. Sempre in quel giorno, per gli appassionati di filatelia, dalle 16,30 alle 20,30, è disponibile l’annullo filatelico speciale nel foyer del teatro.

Info: www.rama100.it – www.facebook.com/Ramacento

Più informazioni su

Commenti