Quantcast
Attualità

Aree Peep, è il momento di vederci chiaro. L’opposizione interroga, Garosi chiarisce

palazzo case generico gr

GROSSETO – Il gruppo consiliare Lolini sindaco Nuovo Polo per Grosseto-PPE ha presentato un’interrogazione urgente al Sindaco del Comune di Grosseto e al competente assessore titolare della delega alle aree Peep, per chiedere loro una ricostruzione cronologicamente e normativamente puntuale di tutto l’iter che è stato seguito nel corso dell’ultimo anno. Nell’interrogazione si chiede in modo particolare di conoscere quali siano i fatti nuovi intervenuti negli ultimi mesi, tali da rendere possibile una rivisitazione dei criteri di calcolo precedentemente innalzati in modo insostenibile per i cittadini e dichiarati dalla stessa Amministrazione immodificabili. L’interrogazione chiede infine al Sindaco l’opportunità di istituire un ufficio-front office all’interno del Comune per assistere i cittadini nella compilazione delle domande.

Sempre in merito di aree Peep, il segretario del circolo Pace del Pd Andrea Garosi, precisa alcuni aspetti sulle polemiche riferite soprattutto alla diatriba inerente l’apertura dello sportello informativo presso i locali del Pd: «Queste polemiche rappresentano perfettamente il vecchio modo di fare politica. Ci si accampa infatti i meriti per aver svolto ciò che è funzione e succo della politica. Sono per la politica del servizio che deve essere reso ai cittadini e soprattutto a quelle classi più deboli degli stessi. In quest’ottica apriremo le porte del circolo non per surrogarci alle istituzioni, alle quali va il nostro massimo rispetto ed appoggio, ma solo per suffragare chi spesso si trova impastoiato nei meccanismi burocratici degli enti. Vorrei inoltre precisare che l’iniziativa dell’apertura dello sportello viene direttamente dai cittadini del pro comitato Aree Peep e che il partito che rappresento ha solamente concesso uno spazio a persone che altrimenti non avrebbero avuto possibilità di offrire tale servizio».

commenta

NEWSLETTER

Notizie e approfondimenti quotidiani sulla tua città.

ISCRIVITI