A Berlino per conquistare l’Europa. La Maremma si mette in vetrina

GROSSETO – “Il mercato tedesco è, senza dubbio ed ancora oggi, il nostro principale mercato estero di riferimento e dopo la tappa del Feel The Breeze of Tuscany del 2012 a Monaco di Baviera, abbiamo deciso quest’anno di puntare sulla capitale. Qui la Maremma e le sue strutture sono meno conosciute rispetto ad altre zone della Germania. Sono sicuro che il lavoro svolto durante il tour porterà i suoi frutti già nella stagione 2014”.

Così ha commentato il consigliere di MaremMare Bruno Nocera a Berlino, al termine della quarta tappa del grande tour itinerante organizzato dal consorzio turistico orbetellano con il sostegno della Camera di Commercio di Grosseto nell’ambito del progetto “in Mare..mma” per il rilancio dei territori colpiti dall’alluvione.

La serata, organizzata all’Hotel Hilton della capitale tedesca, ha visto la presenza, tra gli altri, del primo Consigliere d’Ambasciata italiano a Berlino Enrico Valvo, del direttore ENIT di Francoforte Marco Montini e del presidente della Società Dante Alighieri di Berlino Enrico Fava. Hanno partecipato all’evento anche circa quaranta Tour operator e oltre ottanta giornalisti di settore.

Per l’occasione e come sempre in grande stile, il consorzio ha fatto conoscere alle autorità e agli addetti del settore l’offerta turistica e ricettiva, nonché le produzioni tipiche del territorio.

Nocera si è detto felice per il successo della manifestazione, che segna l’inizio di una collaborazione fra MaremMare e la Camera di Commercio italo-tedesca, e per il grande interesse che la Costa d’Argento e tutta la Maremma hanno suscitato nel pubblico tedesco.

Anche i tour operator hanno dimostrato entusiasmo. Si sono detti colpiti dalla straordinaria bellezza del mare e del territorio della Costa d’Argento. Alcuni di loro raggiungeranno la provincia di Grosseto nei prossimi mesi per preparare pacchetti turistici.

Dopo Stoccolma, Cracovia, Parigi e Berlino, presto Feel The Breeze of Tuscany, giunto quest’anno alla terza edizione, toccherà anche le città di Londra e Budapest.

Ed il viaggio della Costa d’Argento continua.

Commenti