Quantcast

Lega Pro: Salernitana-Grosseto 0-1. Blitz del Grifone grazie al sigillo di Ricci

di Lorenzo Falconi

SALERNO – Il Grosseto sbanca l’Arechi e aggancia in classifica la Salernitana grazie ad una buona prestazione del collettivo che si è dimostrato all’altezza della situazione e al gol di Ricci che decide il confronto. Cuoghi conferma le indiscrezioni della vigilia e torna alla difesa a tre, ma la vera rivoluzione è in attacco, dove trovano spazio Montalto e Gioè dal primo minuto. Niente da fare invece per Delvecchio, infortunato dell’ultimo minuto. Sull’altro fronte Perrone riceve l’abbraccio del proprio pubblico per la prima casalinga dopo il suo ritorno in panchina e conferma l’undici che domenica scorsa ha vinto a Benevento. Comincia bene il Grosseto che al 5′ si fa vedere con un tiro a girare di Gioè, neutralizzato in tuffo da Iannarilli. L’estremo difensore dei granata si ripete al 9′, quando si rifugia in angolo sulla staffilata dalla lunga distanza effettuata da Dicuonzo. I padroni di casa mettono il naso fuori al 10′ con il velenoso Ginestra che in rapida successione ci prova due volte di testa: la prima conclusione è respinta in tuffo da Lanni, la seconda scivola a lato di poco. Esaurite le fiammate iniziali, la gara resta viva soprattutto a metà campo, con il Grifone che però è ben disposto in campo e spaventa ancora i campani al 31′, con un diagonale violento di Onescu deviato in angolo da Molinari. La risposta della Salernitana è di nuovo nella testa di Ciro Ginestra che riceve un cross da sinistra di Piva, ma conclude centrale tra le braccia di Lanni. Al 33′ è ancora la formazione biancorossa a rendersi pericolosa con Montalto che da posizione defilata costringe Iannarilli alla risposta di pugno.

Nella ripresa la gara va in stallo, con una supremazia territoriale del Grosseto che non sembra produrre particolari effetti. Serve l’episodio che intacchi l’equilibrio e che puntualmente si verifica al 61′, quando Ricci inventa la giocata giusta per mettere in difficoltà il già ammonito Molinari, costretto al fallo che costa il secondo cartellino giallo. La superiorità numerica del Grosseto però, dura solo 10 minuti, perché un ingenuo Onescu rimedia in rapida successione due cartellini gialli che riportano in parità la situazione numerica sul rettangolo di gioco. Affiora la stanchezza, le squadre si allungano e aumentano gli spazi per una gara che si fa più interessante. Lanni neutralizza un tentativo di Luciani, pericoloso di testa sugli sviluppi di una palla inattiva. Il Grifone però, risponde subito e passa in vantaggio al 75′, grazie al colpo di testa vincente di Ricci che raccoglie un cross calibrato di Legittimo e piazza il pallone nell’angolino, imprendibile per Iannarilli. La Salernitana prova la reazione d’orgoglio e all’80’ una bella rovesciata di Guazzo è bloccata da Lanni che denota ottimo senso della posizione. Nel finale la Salernitana prova un arrembaggio confusionario, ma il Grifone non si scompone e addirittura sfiora in un paio di circostanze il raddoppio. Un bel successo per la squadra di Cuoghi che aggancia la zona play-off del campionato.

SALERNITANA-GROSSETO 0-1

SALERNITANA (4-3-1-2): Iannarilli; Luciani, Tuia, Molinari, Piva; Montervino (37’st Mendicino), Perpetuini, Volpe; Foggia (20’st Ricci); Guazzo, Ginestra (16’st Sbraga). All. Perrone. GROSSETO (3-5-2): Lanni; Burzigotti, Terigi, Legittimo; Formiconi, Onescu, Obodo, Ricci, Dicuonzo (24’st Bombagi); Montalto (24’st Giovio), Gioè (42’st Scappini). All. Cuoghi. ARBITRO: Verdenelli di Foligno. RETI: 30’st Ricci (G). NOTE: Espulsi: al 16’st Molinari e al 26’st Onescu, entrambi per doppia ammonizione. Ammoniti: Piva. Angoli: 3-2 per il Grosseto.

Commenti