Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Corso “anti intossicazione” gratuito. Per imparare a riconoscere i funghi “buoni”

Più informazioni su

ROCCASTRADA – Incontri promossi dalla Regione Toscana sul riconoscimento di tutte le varietà micologiche benigne e maligne e sulle regole da seguire nel bosco.

C’è tempo fino ad esaurimento dei posti disponibili per comunicare la propria adesione al corso gratuito sui funghi organizzato dall’Associazione Gruppi Micologici Toscani con il finanziamento della Regione Toscana.

Gli incontri si terranno il 20- 21 –22 novembre 2013 novembre dalle 20,30 alle 22,30 presso il Centro civico di Roccastrada tre appuntamenti consentiranno a chi li frequenti interamente con obbligo di presenza ad ogni serata, di ottenere un attestato. Questo corso opromosso dalla Regione Toscana è teso a favorire la partecipazione di incontri educativi utili per tutti i cittadini appassionati di raccolta ed anche per chi si avvicina da inesperto al bosco. “Si tratta di un’occasione utile a tutti – sottolinea il Gruppo Micologico Follonichese – per conoscere bene i funghi ed evitare tragedie. Le lezioni ad ogni modo non vogliono trasmettere timori ingiustificati,  ma aiutare piuttosto tutti i raccoglitori occasionali e non a praticare questa passione con la dovuta cautela. Il corso inoltre tratterà anche tematiche specificatamente dedicate al rispetto del bosco e alle regole da seguire per frequentarlo e goderne senza correre pericoli”.

Le lezioni saranno attivate con un minimo di 15 partecipanti e per un massimo di 30.

Per iscriversi Basta comunicare la propria adesione  prima dell’esaurimento dei posti disponibili : Chiunque sia interessato può comunicare la propria adesione tramite e-mail a   l.ginanneschi@usl9.toscana.it inserendo i propri dati anagrafici completi (luogo e data di nascita, residenza e codice fiscale).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.