Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Ai ragazzi disabili del Girasole la colazione la preparano le donne della mabro

Più informazioni su

GROSSETO – Sarà una visita speciale quella che riceveranno domani, giovedì 31 ottobre, i ragazzi del centro diurno per disabili “Il Girasole”  a Grosseto: alle 10.30, infatti, un gruppo delle donne della Mabro offrirà loro una ricca colazione a base di dolci.

Torte e altre prelibatezze prodotte nell’ambito del corso di formazione dedicato alla pasticceria classica, organizzato da CNA Servizi di Grosseto e finanziato dall’Amministrazione provinciale tramite il Fondo sociale europeo. Il corso, di 140 ore, ha coinvolto quindici dipendenti dell’azienda tessile grossetana, al momento in cassa integrazione, ed è stato pensato proprio per favorire l’acquisizione di nuove competenze professionali per l’eventuale apertura di un laboratorio di pasticceria.

L’idea di offrire ai ragazzi de “Il Girasole” i dolci prodotti nel laboratorio pratico previsto dal corso è nata nell’ambito di un’iniziativa recente, la “Città visibile”, quando le vestaglie azzurre hanno conosciuto gli ospiti del centro diurno per disabili gestito dal Coeso: entrambi, infatti, sono stati coinvolti in due progetti del fotografo Marco Tisi, vincitore del concorso legato alla manifestazione.

Per questo, domani mattina saranno presenti all’incontro  oltre alle quindici dipendenti della Mabro che frequentano il corso, ai ragazzi e agli operatori de “Il Girasole”, anche il sindaco Emilio Bonifazi, Fabrizio Boldrini, direttore di COeSO SdS. Sono stati invitati a partecipare anche Renzo Alessandri, direttore di CNA Servizi, Gianfranco Chelini, assessore alla Formazione professionale della Provincia, e altri rappresentati dell’Amministrazione provinciale.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.