Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Hockey: l’Under 13 del CP Grosseto “senza casa”. I genitori protestano contro il Comune

Più informazioni su

di Lorenzo Falconi

GROSSETO – Prima in casa per il CP Grosseto nel campionato di hockey su pista under 13. Peccato che i ragazzini di Biancucci una casa non ce l’abbiano. La squadra, infatti, dopo aver giocato in trasferta le prime tre partite del torneo, si è dovuta trasferire sulla pista del Casa Mora di Castiglione della Pescaia che, per l’occasione, ha ospitato la gara tra Grosseto e Follonica, vinta dai biancorossi per 3-2. Per l’occasione i genitori dei ragazzi, all’insaputa dei figli e anche di tecnici e dirigenti della società, hanno voluto preparare una piccola festa di bentornato al Circolo Pattinatori, rinato nel 2008,  per incoraggiare i ragazzi e omaggiare il loro impegno e quello di chi li segue in questa bella avventura. Si sono ritrovati, hanno impiegato un pò di tempo e di fantasia, e hanno creato una bella coreografia con striscioni, trombette e bandiere biancorosse, che hanno dato colore e suono alla gara in programma.

Ma questa giornata di festa e di celebrazione è stata utilizzare anche per mandare in scena una garbata e ironica protesta nei confronti dell’Amministrazione Comunale di Grosseto che aveva promesso una pista coperta per svolgere l’attività societaria fin dalla passata stagione che ancora deve non solo vedere la luce, ma anche il primo colpo di martello. Sono apparsi così nella tribuna di Castiglione un paio di striscioni simpaticamente polemici che recitavano testualmente “Forza Homeless” e “AAA casa cercasi”. Ironia al servizio della causa, sperando che prima o poi si possa sopperire alla cronica carenza relativa agli impianti sportivi da destinare all’hockey su pista.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.