Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Disagio sociale: 700 euro per 3 anni per nuovi nati e figli adottivi

COLLINE DEL FIORA – La regione Toscana ha istituito una nuova forma di contribuzione allo scopo di contrastare il disagio sociale. Tale opportunità è regolata dalla legge regionale numero 45 del 2 agosto 2013 che riguarda gli “interventi di sostegno finanziario in favore delle famiglie e dei lavoratori in difficoltà, per la coesione e per il contrasto al disagio sociale”.

La legge si rivolge in particolare alle famiglie con nuovi nati, adottati o in affidamento preadottivo. Chi rientra in tale casistica può ricevere un contributo di 700 euro l’anno per tre anni fino al 2015. Tra chi può ottenere il contributo ci sono anche le famiglie numerose con almeno quattro figli a carico ed in questo caso è previsto un contributo di 700 euro l’anno per 3 anni fino al 2015 e l’eventuale quinto figlio da diritto ad ulteriori 175 euro. Per le famiglie con figli disabili a carico spettano 700 euro l’anno per tre anni fino al 2015. Tra i requisiti quello più importante è l’Isee che non deve essere superiore a 24.000 euro. Le domande per accedere al contributo possono essere già presentate in varie forme, proprio per agevolare il più possibile la possibilità di usufruire di quanto stabilito dall’apposita legge regionale.

Le domande possono essere prodotte on line attraverso la propria tessera sanitaria validata, oppure direttamente a mano presso la sede dell’unione dei comuni in via Ugolini 83 a Pitigliano. Inoltre le domande vengono accolte anche presso le sedi dei comuni di Manciano, Pitigliano e Sorano che a loro volta provvederanno ad inoltrarle all’unione dei comuni. La modulistica necessaria e altre notizie inerenti tale legge regionale sono reperibili anche sul sito dell’unione dei comuni www.cm-collinedelfiora.it.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.