Il Giunco.net - Notizie in tempo reale, news in Maremma di cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Scarlino, ecco le opere che saranno realizzate nei prossimi 3 anni. Investiti oltre 3 milioni di euro

Più informazioni su

SCARLINO – Approvato dalla giunta di Scarlino il piano triennale delle opere pubbliche. «Siamo molto soddisfatti di quanto abbiamo programmato e realizzeremo nei prossimi tre anni – dice l’assessore Luca Niccolini con delega ai Lavori pubblici – con un’unica nota dolente, cioè la necessità di traslare al 2014 la costruzione del nuovo plesso scolastico a Scarlino Scalo, per i noti problemi legati al ricorso al Tar di una delle ditte partecipanti al bando».

Per il fatto che la funzione viabilità è stata associata con Gavorrano, il piano triennale quest’anno è suddiviso in due sezioni: una per le opere pubbliche di competenza esclusiva del comune di Scarlino, l’altra per la viabilità in gestione associata. Per quanto riguarda la sezione non associata, oltre alla costruzione del nuovo plesso scolastico, suddiviso in tre stralci annuali (euro 900.000,00 -1.100.00,00 – 1.000.00,00), nel 2014 è in programma la demolizione e ricostruzione del lotto D del cimitero (euro 250.000,00) e la sostituzione del telo di copertura della pista polivalente al Puntone (euro 120.000,000).

Nel 2015 invece è programmata la costruzione del camminamento in sicurezza delle mura castellane (150.000,00 euro), anche in memoria di un vecchio desiderio dell’assessore Franchina. «In un momento particolarmente gravoso per i Comuni – dice il Sindaco Bizzarri -, dove è difficile trovare risorse di qualsiasi genere e rimanere anche dentro il patto di stabilità, Scarlino, grazie ad una buona programmazione annuale e una continuità amministrativa, ha in proposito interventi importanti per un importo complessivo del Piano triennale pari a 3 milioni e 520 mila euro».

Per quanto riguarda invece la viabilità (funzione associata) verrà fatto un intervento a pioggia su tutto il territorio comunale: il rifacimento del manto stradale e delle asfaltature, con priorità per la frazione di Scarlino Scalo e la zona industriale La botte. Altra importante previsione riguarda i lavori per la realizzazione della pista ciclabile di collegamento tra la località Le Case – Scarlino Scalo, oggi in fase progettuale, e verrà effettuato un intervento alla 167 del capoluogo, con l’eliminazione del ponte pedonale che intralcia il passaggio dei mezzi pesanti, oltre alla realizzazione del marciapiede vicino alla fermata dell’autobus.

«Infine parteciperemo al bando del Ministero delle infrastrutture per realizzare la strada di collegamento tra il centro storico e il piazzale del castello (per un importo di oltre 500.000,00€) – conclude il comune -: questo ci permetterebbe di dare una viabilità alla zona della Rocca, indispensabile e necessaria anche per il transito dei mezzi di soccorso».

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di Il Giunco.net, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.